Blogger senigalliese tra i primi nel mondo

Questo è il titolo che è apparso oggi sulla locandina del Messaggero nell’area di Senigallia.

L’articolo relativo è uscito invece con foto (Pinto) in taglio basso nella stessa cronaca di Senigallia. L’autore è Marco Benarrivo. L’articolo è riportato a seguire a futura memoria.

La “Cnn francese” sceglie il blogger senigalliese
Per la nascente tv satellitare France 24 Luca Conti è tra i dodici più importanti del mondo

di MARCO BENARRIVO

Altro che Beppe Grillo: i francesi preferiscono il blog di Luca Conti. Il 31enne senigalliese non è soltanto il coordinatore cittadino dei Verdi ma è anche (e soprattutto) un esperto di comunicazione per via telematica, tanto che recentemente sono usciti due suoi libri (“Motori di ricerca al 100%” e “Skype al 100%”) rivolti proprio alla platea dei navigatori internet.

Ebbene, Luca Conti è stato scelto (unico italiano) tra i 12 più importanti blogger internazionali da France 24, la nascente televisione satellitare pubblica transalpina che si propone di essere la risposta francese alla Cnn. France 24 (170 giornalisti, 3 megastudi televisivi in 1000mq alla periferia di Parigi, network partner in tutto il mondo) inizierà le trasmissioni il 6 dicembre e sarà visibile in tutta Europa, nel Nord america, in Africa e nel Medio Oriente. Oltre che in francese trasmetterà anche in inglese, spagnolo e arabo. Luca Conti, ideatore dei blog Pandemia.info e Lucaconti.it (anche in versione inglese) è stato invitato da France 24. Perché?

«La strategia di lancio del canale – spiega Conti – prevede un’attenzione particolare al mondo dei blogger. Io sono stato invitato a partecipare a Parigi a un’anteprima speciale riservata a 12 blogger internazionali. Nel dettaglio, avrò la possibilità di visitare il quartier generale di France 24, conoscere la redazione e la direzione del canale oltre che partecipare alla registrazione di una trasmissione televisiva speciale dedicata ai blog».

Il blog (contrazione dell’inglese web log, “traccia in rete”) è una sorta di diario su internet nel quale i gestori parlano di tutti gli argomenti che vogliono offrendo l’opportunità di intervenire ai visitatori. Ne nascono conversazioni e scambi di informazioni ed opinioni tanto che i blog più importanti e meglio strutturati possono essere annoverati a pieno diritto nell’ambito dei mezzi d’informazione come le televisioni o i giornali. Lo dimostra il fenomeno del blog di Beppe Grillo e di molti altri, compresi quelli gestiti da Luca Conti.

Ma perché France 24 ha scelto Conti? «Primo perché sono nella top ten di tutti motori di ricerca. Basta digitare “Pandemia” o “Luca” su Google e compaio io prima di qualunque altra cosa. E poi perché tratto in particolare temi riguardanti i media, l’informazione, internet e la tecnologia. Tutte cose che interessano per la trasmissione che andrò a registrare. Ho avuto anche la fortuna di essere in contatto con un’agenzia che fa da consulente proprio per France 24 e l’invito è venuto naturalmente».

6 risposte a “Blogger senigalliese tra i primi nel mondo”

  1. complimenti Luca! ma leggendoti spesso non posso credere che il motivo per cui ti hanno scelto sia il fatto che esci al primo posto sui motori per “Luca” e “Pandemia”… le motivazioni che esponi dopo mi sembrano più plausibili (anch’io esco molto in alto per “vanghetto” eppure mica mi chiama nessuno…).
    continua così e non crucciarti per gli inviti.

  2. Grazie a tutti. Il giornalista ha semplificato citando la mia frase su Google come dimostrazione. Capisco che sia fuori luogo.

    Il discorso è ovviamente più complesso.

I commenti sono chiusi