I maestri del blog “escono” dalla rete

Un sincero ringraziamento a Gabriele Giangiacomi per aver colto in particolare l’aspetto legato alla lotta al divario digitale culturale. Con questo spirito siamo ormai prossimi al MarCamp.

Ci vediamo domani ad Ancona.

I maestri del blog “escono” dalla rete

di GABRIELE GIANGIACOMI

Di solito sono abituati a incontrarsi in rete, domani invece lo faranno realmente ad Ancona. Sarà infatti la facoltà di Economia a Villarey ad ospitare il MarCamp, il primo raduno marchigiano dei bloggers ovvero degli autori dei blog (diari telematici) dedicato alla condivisione delle tecnologie.

Nel capoluogo sono attese dalle 10 alle 19 oltre 150 partecipanti, tra cui molti informatici ma anche semplici curiosi che «saranno parte attiva dell’incontro perché – ha spiegato il blogger senigalliese Luca Conti, uno degli organizzatori di MarCamp – metteranno a disposizione le proprie conoscenze sulle nuove tecnologie e potranno apprendere preziose indicazioni da quelle degli altri. Cercheremo in pratica di combattere il divario digitale fornendo preziosi consigli a tutti gli intervenuti su come utilizzare al meglio certi strumenti molto utili come la rete, le cui potenzialità restano spesso sconosciute. Il programma degli interventi verrà definito proprio la mattina stessa quando chi vorrà potrà sviluppare la sua tematica dopo essersi registrato attraverso dei post-it (messaggi) su una particolare lavagna».

Da segnalare che nelle tre aule messe a disposizione dall’Università politecnica delle Marche sarà possibile incontrare due esperti internazionali del sistema operativo Linux Ubuntu per la didattica: il tedesco Oliver Grawert e il sudafricano Richard Weideman che hanno contribuito allo sviluppo di uno dei sistemi più utilizzati da chi è abituato a lavorare con i computer.

Ma anche i “non addetti ai lavori” potranno apprendere preziosi e semplici consigli su come sfruttare al massimo la rete scaricando ad esempio programmi e serie televisive straniere non ancora uscite nel mercato italiano. Su questo tema si baserà proprio la relazione di Luca Conti.

«Il MarCamp è un tipo di incontro in cui tutti partecipano e non c’è nessuno spettatore passivo – ha chiarito Alfredo Morresi, un altro degli organizzatori dell’incontro – e così domani molti informatici ma anche esperti di comunicazione e giornalisti si incontreranno per la prima volta ad Ancona perché da un’esperienza simile lo scambio di conoscenze è sicuramente favorito rispetto ai forum in rete dove l’interazione è limitata». Per ulteriori informazioni è possibile cliccare il link http://barcamp.org/Marcamp