Poi dicono che Twitter non serve a nulla…

Pochi minuti fa, al telefono con Marco Montemagno per organizzare la prossima puntata di Reporter Diffuso che mi vedrà ospite, ho la malaugurata idea di aggiornare Twitter scrivendo ciò che stavo effettivamente facendo. Mai avrei pensato di aver provocato una reazione a catena istantanea, come quella che segue:

pandemia: parla al telefono con Marco Montemagno :O
montemagno: parla con pandemia al tel
cristianconti: intercetta pandemia al telefono
cristianconti: per ripicca telefona a zarrelli
Giovy: telefona a Mia… 😀
miketrevis: intercetta conti che intercetta pandemia… cos’è un nuovo gioco?
dema: telefona a Ilaria D’amico (visto che siamo su sky ) e ci fissa per stasera tiè !
zarrelli: ciao cristian, papa, attentati, islam, osama
zarrelli: vediamo se ci intercettano con queste paroline simpatiche
nicolamattina: vorrebbe vedere la faccia elastica di Montemagno mentra parla al telefono con Pandemia
cristianconti: ha finito il credito sulla scheda
montemagno: siamo tutti intercettati che palle conti…
stefanoepifani: si telefona da solo…
Unimagazine: anche io voglio parlare al telefono con Montemagno e Pandemia 😀
totanus: guarda sospettoso il suo telefono aspettandosi che squilli da un momento all’altro
zarrelli: scheda svizzera?
antoniocontent: Telefona al suo account su skype
Giovy: avvisa tutti che resta una settimana di vita, dopo che il telefono squilla (cit. The Ring)
montemagno: telefonata pazzesca con pandemia…luca svelerà in onda 2 scoop clamorosi..puntata da non perdere…
totanus: @giovy: ho il “silenzioso”…
zarrelli: si ricorda del perché ha messo solo la vibrazione al telefono…
LaRadice: gli è appena squillato il tel …
koolinus: @ Giorgio, sii sincero, la vibrazione l’hai messa x altro 😀
BluBlog: chiede a Pandemia qualche anticipazione-scoop…
Zizio: visto che tutti telefonano, per solidarietà, chiama il servizio clienti …

11 risposte a “Poi dicono che Twitter non serve a nulla…”

  1. Più divertente di una chat , più interessante di una mailing list.

    Apre davvero la porta per un modo alternativo di intendere la comunicazione via web.

  2. Ecco… dove sono io quando succedono queste cose? Ma proprio mentre faccio la strada dall’ufficio a casa?! Cattivi…

  3. che spettacolo! che classe! e pensare che mentre leggevo in diretta tutto ciò avevo la batteria del telefono scarica… sob!

  4. @Marco Montemagno: era un ironico riferimento al nostro scambio il giorno del blog day cui avevi risposto in mbox “plasticosamente ti saluto”

    [mi prendo la libertà di citarlo per completezza non rivelando chissà quali segreti 🙂 ]

    Una volta per tutte: la “plasticosità” è il coloring che certe TV danno agli ostpiti e specialmente agli anchormen. SKY è un esempio ma anche il TG5 non scherza.

    P.S.: il link mi viene rifiutato dal sistema di commenti…

I commenti sono chiusi.