Wi-Fi comunale vittima del suo successo

A quanto pare nel giro di un mese circa la rete Wi-Fi cittadina gratuita, inaugurata con i blogger a inizio luglio, sembra mostrare i primi segni di cedimento. Devono averci dato giù, cittadini e turisti, se ora il servizio è limitato a 200 utenti, con lista d’attesa.

Sulla pagina di login poi è apparso questo avviso:

I profili degli utenti non residenti sono validi per 15 giorni. Per tutti gli utenti, il profilo assegnato, non utilizzato per oltre 15 giorni, sarà disabilitato al servizio. Gli utenti disabilitati dovranno ripetere la procedura di iscrizione.

Presumo quindi che se sei nei 200 attivi e non ti colleghi per 15 giorni esci e lasci il posto a qualcuno in lista d’attesa. Tanto valeva fare una lista turisti e residenti con disattivazione per i turisti a 7 giorni, così da farla usare a più turisti, oggi immagino tagliati fuori.

Mi dispiace che queste variazioni siano state portate avanti senza avvisare i blogger senigalliesi, puntualmente avvisati con i comunicati stampa, che poi reagiscono con delusione, come il caso di Marco.

Chiederò informazioni alla comunicazione del Comune ed eventualmente in una interrogazione al prossimo Consiglio, giusto per conoscere i dati ufficiali del serivizio.

Una risposta a “Wi-Fi comunale vittima del suo successo”

  1. ricordati di fare anche un’interrogazione per l’abbattimento dei pini in via Bari

    magari la fai fare a Curzi, una per uno…

    così, per fedeltà alla bandiera…

I commenti sono chiusi.