DLD e altri impegni professionali

Superato il ritorno su suolo patrio, smaltito il jetlag e una forte tonsillite che mi ha colpito una settimana dal ritorno in Italia, gli impegni professionali hanno preso il sopravvento, anche su questo blog.

Le trasferte di lavoro hanno ripreso con un ritmo intenso, grazie anche ad un nuovo cliente, Liquida, posizionato su Milano. A Roma rimane Rai News 24 e in Lussemburgo BuzzParadise. Tutti e tre sono stati accuditi con passione e c’è stato poco tempo per altro.

Questo week end è stato un lampo, visto che è già finito. Domani mattina volo a Monaco per Digital Life Design 2009, per tornare poi mercoledì, dove in serata avrò il Consiglio Comunale, il primo dell’anno.

Con questi ritmi faccio fatica a seguire tutto e ciò che ci rimette è in primis questo blog, insieme ad altri.

Probabile le cose cambino nelle prossime settimane, probabile no, considerando che quasi tutti i fine settimana sono impegnati fino a fine febbraio, tra conferenze (Barcellona), viaggi di piacere (Madrid e Parigi), o pomeriggi e serate a teatro (La Fura del Baus a Senigallia è da non perdere). In mezzo alla settimana si sprecano le trasferte su Roma e Milano, anche per il collegamento con gli aeroporti.

Quel poco tempo che rimane è dedicato a serie tv dagli USA, film in prima visione (Revolutionary Road è da vedere assolutamente!) o magari qualche lettura.

In sintesi le prossime settimane sono volte ancora una volta a consolidare contatti, produrre reddito, ampliare gli orizzonti con esperienze all’estero ed investire sul futuro.

Se non trovi niente qui, forse sto facendo il vagabondo. Da Twitter, aggiornato a fianco della pagina, puoi trovare qualche indizio su dove sono finito.