Internet non è sempre la soluzione

–E tu vorresti sapere qualcosa su di lui, vero?

–Al momento per me quell’uomo è un mistero. L’ho incontrato solo una volta, ma non riesco a capire che genere di persona sia. In quanto pittore, prima di iniziare un ritratto, ho bisogno di sapere sempre qualcosa, anche poco, pochissimo, sulla persona che fa da modello.

–Be’, puoi chiedere a lui. –L’ho fatto, ma non mi dà risposte sincere, –dissi.

–Mi racconta solo quello che gli conviene.

–Posso cercare informazioni io per te, se vuoi.

–Hai modo di farlo?

–Forse ho un’idea.

–Su Internet non ho trovato nulla.

–Internet nella giungla non funziona bene, –disse lei. –Nella giungla ci sono altre reti di comunicazione. Ad esempio il tam-tam. O attaccare un messaggio al collo di una scimmia.

–Non saprei, non conosco bene la giungla.

–Quando gli strumenti della civiltà non funzionano, suonare il tamburo o servirsi di una scimmia sono cose che acquistano valore.

Da L’assassinio del commendatore di Haruki Murakami.