Chi sono

Il testo che segue è aggiornato all’agosto 2011

Luca Conti /3

Innanzitutto diciamo chi non sono. Non sono un politico umbro, non traduco romanzi, non mi intendo di jazz, non ho scritto un libro sulla bicicletta e non ho una pagina su Wikipedia. Tutti i risultati su Google che rimandano a questi contenuti sono quindi altri Luca Conti. Veniamo invece a chi sono io.

Sfera professionale

Dal 2002 ho aperto il mio primo blog, Pandemia.info, che nel tempo mi ha reso famoso nella blogosfera italiana e anche fuori. Dal 2006 collaboro con Il Sole 24 Ore per Nova 24 come giornalista freelance, per il quale ho anche un blog, Social Media Corner. La mia attività principale è quella di consulenza, dal 2007, come libero professionista nel marketing su internet e più precisamente in quello che si chiama social media marketing (usare i social network per marketing e comunicazione). Nel corso del 2011 questa attività si sta espandendo con una società, Web & Media Life, della quale sono socio e amministratore. Dal 2008 curo la collana Web & Marketing 2.0 di Hoepli, nella quale ho scritto Fare Business con Facebook e Comunicare con Twitter. Fuori collana è uscito anche Twitter al 100%. Entrambi i titoli, Facebook e Twitter, sono usciti con una grande tiratura in tutte le edicole di Italia nel febbraio del 2011 con Il Sole 24 Ore.

A queste attività aggiungo quella di speaker, moderatore di eventi, privati e pubblici. Sono stato speaker in conferenze nazionali e internazionali. Tra le altre, quelle di cui vado maggiormente fiero sono: SXSW, International Journalism Festival, Web 2.0 Expo Europe. Se vuoi invitarmi ad un evento non ti resta che scrivermi. Per le mie attività di blogger sono stato intervistato da Time magazine, International Herald Tribune, France 24, Corriere della Sera, Repubblica, Glamour, Panorama, L’Espresso, La Gazzetta dello Sport, Business People, Radio 24, Radiouno Rai, Radiotre Rai, Rai News 24, Tg1 Rai, Tg3 Rai, La7, Sky Tg24.
Sul profilo Luca Conti su Linkedin trovi informazioni più complete.

Per seguire le mie attività professionali, giornalistiche ed editoriali hai a disposizione vari canali:

Luca Conti (pandemia) su Twitter, in italiano
Luca Conti (lucaconti) su Twitter, soltanto in inglese
Luca Conti giornalista su Facebook, con una pagina ufficiale
Luca Conti professionista su Linkedin
le presentazioni di Luca Conti, su Slideshare
i siti preferiti di Luca Conti, su delicious
Il primo blog di Luca Conti, Pandemia
Luca Conti in inglese, blog su WordPress.com
Profilo su Google+
Il blog di Luca Conti per il Sole 24 Ore, Social Media Corner
La mia influenza misurata da Klout

In libreria

Fare Business con Facebook
Comunicare con Twitter
Twitter al 100%

Motori di ricerca al 100% (non più disponibile)
Skype al 100% (non più disponibile)
Edizione speciale (non più disponibile)
I love shopping su internet (non più disponibile)

Sfera personale

Sono nato nel 1975 e vivo nelle Marche, a Senigallia. Viaggio spesso per lavoro, ma anche per piacere. Su questo blog trovi spesso cronache e foto dei miei viaggi in giro per l’Italia, l’Europa e il mondo. Sono un appassionato di internet, comunicazione, libri, tv di qualità, cinema, ambiente, stili di vita sostenibili e molto altro. Cerco di tenermi aggiornato come posso e per questo la tecnologia è un mezzo e non un fine. Possiedo un Kindle 3, un iPad 2, uno smartphone Nexus One, un paio di computer portatili, un computer fisso, altri telefoni, uno videocamera HD. La passione per i libri è diventata dal 2009 passione per gli ebook di cui sono lettore vorace (una decina al mese). La televisione è rigorosamente quasi soltanto in lingua originale, tra film e serie tv. Sono un ambientalista convinto, anche se un po’ sfiduciato. Sono stato per molti anni attivista del WWF Italia e ho anche lavorato per il WWF nei miei primi anni di carriera, dopo essermi laureato in Scienze Ambientali a Urbino. Per qualche anno sono stato inoltre presidente dei Verdi a Senigallia, per poi essere consigliere comunale per un paio d’anni, sempre a Senigallia.

Amo condividere online molto della mia sfera personale, ma lascio altro al privato, per chi ha il piacere di frequentarmi nella vita di tutti i giorni. Online trovi molto di me e qui di seguito sono riassunti alcuni link di approfondimento, oltre a quelli di cui sopra.

Migliaia di foto in eventi e viaggi su Flickr
Alcuni video su YouTube
Una pagina con link ad interviste e altri miei contenuti
Profilo personale su Facebook
I libri che leggo
Il mio profilo di autore su Goodreads.com
Foto che mi ritraggono

Per altro puoi scrivermi su pandemia@gmail.com

Nel 2005, quando ho aperto questo blog per raccogliere spunti personali, anche raccontando la campagna elettorale durante la quale mi sono candidato per il Consiglio comunale di Senigallia (dove sono stato eletto, poi), questa pagina aveva il testo che segue. Non l’ho cancellato, eccolo qua.

La mia vita, i miei studi, il mio lavoro, i miei interessi

Sono nato a Senigallia, nel pieno del solLeone, nell’agosto di quasi 30 anni fa, 1975 per la precisione. Dopo aver vissuto per i primi anni alla Cesanella, da tempo vivo nel quartiere Saline insieme alla mia famiglia.

Il percorso formativo

Senza indugio, al termine della Scuola media inferiore, ho deciso di iscrivermi al Liceo Scientifico “E. Medi”. Al termine dei cinque anni, ho preso la maturità scientifica con 57/60 con un buon esame. Nessun dubbio neanche sulla scelta universitaria. Da sempre patito dell’ambiente ho scelto di frequentare presso l’Università degli Studi di Urbino il corso di laurea in Scienze Ambientali. Durante il corso ho usufruito dello scambio europeo chiamato Socrates (l’Erasmus delle facoltà scientifiche) e sono stato a Parigi per tre mesi, per un’esperienza di studio e di vita molto formativa. Di ritorno ho accelerato la conclusione degli studi e mi son laureato nel marzo 2002 con una tesi sperimentale sull’Albanella minore, rapace diurno diffuso anche nella provincia di Pesaro-Urbino

Il percorso professionale

Le prime esperienze lavorative, come molti senigalliesi cominciano nel settore della ristorazione e della balneazione durante gli studi. Il primo contratto vero e proprio avviene con il WWF Italia per la carica di Segretario regionale del WWF Marche. Dal 2001 ad oggi, questa collaborazione è continuata, con uno stop dovuto alla laurea. Contemporaneamente ho sviluppato collaborazioni giornalistiche con varie testate. Tra le altre: Il Messaggero, Vivere Senigallia, Internet.Pro, Gomarche.

L’impegno nel WWF Italia

Appassionato dei temi ambientali, fin da quattordicenne mi sono avvicinato all’associazione più impegnata in questo campo, il WWF Italia. Nel 1994 ho organizzato la prima iniziativa del WWF a Senigallia, quando ancora non c’era un gruppo. Nel 1995 ho fondato la Sezione locale del WWF, per la quale sono rimasto molti anni responsabile. Ultima carica volontaria seguita nel WWF è stata quella di consigliere regionale. Dal momento in cui ho avviato un rapporto professionale con l’associazione, da regolamento, non ricopro alcun incarico gestionale politico.

Internet e le nuove tecnologie

Appassionato anche di comunicazione e di tecnologia, fin dagli albori ho creduto nelle potenzialità di internet come mezzo per comunicare ed informarsi. Dal dicembre del 2002 ho aperto un blog, un sito nel quale segnalo notizie, commento fatti ed esprimo le mie opinioni, condividendole e discutendole con i navigatori della rete. Questo sito si chiama Pandemia (www.pandemia.info).

6 pensieri su “Chi sono”

  1. Gentilissimo Luca Conti, apprezzo molto il suo profilo e quanto ha scritto su questo sito, testimonianza di una personalità davvero poliedrica e di alto profilo. Le invio perciò cordiali congratulazioni. Abito a Bologna e ho svolto attività di Chirurgo ospedaliero, ora, in pensione, collaboro con una associazione donatori sangue. Ho appena ascoltato anche la sua intervista su Radio Tre finalizzata a capire meglio il fenomeno del social network Facebook, intervista davvero esauriente e chiara. La ringrazio moltissimo.
    Fra l’altro però ho scritto molte volte a Facebook per chiedere la cancellazione di tutti i miei dati, ciò anche all’indirizzo privacy@facebook.com, senza ottenere nulla. Può suggerirmi una via veramente efficace allo scopo? La ringrazio di cuore e le invio tanti cordiali saluti. Mario D’Astuto

  2. Sto leggendo il suo libro twitter al 100% è il migliore che ho letto fin’ora.
    Spero sia così bello anche il Comunicare con twitter.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Chief. Int. Biz. Dev. per Simplicissimus, Consulente in social media marketing, ambientalista, blogger e giornalista