Vai al contenuto

Campioni del mondo del ridicolo

Scritto da:

Luca Conti

“Ci siamo coperti di ridicolo. Non è stata una grande giornata per lo sport italiano, da oggi siamo i campioni del mondo del ridicolo”. Così l’avvocato Catalanotti, legale del Brescia, commenta la sentenza di questa sera.

Pagine e pagine di giornale, dirette fiume, trasmissioni approntate in mezza giornata per seguire l’evento del secolo per il mondo del calcio, con oltre 200 giornalisti accreditati. Intercettazioni vergognose (nel contenuto), partite truccate sistematicamente, regole violate, richieste di amnistia (manco fossero poveri cristi in cella), politici schierati a difesa dei club.

Tutto ciòper cosa? Per una mezza assoluzione collettiva e via col nuovo campionato? Tutto tarallucci e vino? Non sono un tifoso e questo mondo del calcio mi fa soltanto ribrezzo. Dovrei tifare una squadra che bara o un’altra che viene truffata? Se un tifoso non vede il marcio che c’è e non se ne fa carico per la propria parte, probabilmente significa che se lo merita.

Continuate a divertirvi così. Siamo i campioni del mondo del ridicolo. Sottoscrivo.

[dalla diretta di Repubblica]

Articolo precedente

Il Rione Porto di Senigallia, la punta di una stella

Articolo successivo

Tunick, cartoline da Dusseldorf

Partecipa alla discussione

  1. Pensavo che ti riferissi all’indulto a proposito di ridicolo. A quanto pare hai abboccato anche tu, domani a parlare tutti di Juventus, ma i nostri politici se la ridono! oh, come se la ridono, falso in bilancio AH AH AH, truffa AH AH AH aggiotaggio AH AH AH corruzione AH AH AH falso in atto pubblico AH AH AH interessi privati in atto pubblico AH AH AH. Pure Bertinotti vota a favore AH AH AH ma che ci frega, la Juventus in serie B e invece era da serie A AH AH AH siamo pure noi parecchio ridicoli…

Commenti disabilitati.