Vai al contenuto

La raccolta fondi online nel 2008

Scritto da:

Luca Conti

L’amico Paolo Ferrara mi ha chiesto cinque previsioni per chi fa raccolta fondi online nel 2008. Potevo dire di no? Eccole a seguire:

1 – le ONG apriranno i propri social network ad iscritti e simpatizzanti, così da renderli sempre più partecipi;

2- la quota di donazioni raccolte dalla rete diventerà un pilastro importante, seppur non al livello della raccolta offline e degli SMS;

3- le allenze tra ONG (es. Agire) diventeranno più stabili e più strette, offrendo ulteriore visibilità e autorevolezza anche online;

4- si moltiplicheranno le campagne profit che comprenderanno una azione no profit (donazione simbolica in cambio di iscrizione a newsletter aziendale);

5 – Internet verrà integrato nella comunicazione di ogni campagna, con l’esposizione dell’indirizzo web su tutti i materiali, su tutti i mezzi;

LEGGI: Internet fundraising: cosa ci riserva il 2008?

Articolo precedente

Senigallia su Raitre per i Giochi del 1973

Articolo successivo

I blogger senigalliesi sul Corriere Adriatico