Vai al contenuto

I senigalliesi (blogger) sul web

Scritto da:

Luca Conti

Grazie a Michele Luconi potete leggere l’articolo nella forma dell’impaginato, oppure leggere solo il testo, ripreso dal sito del Corriere Adriatico.

LEGGI: I blogger senigalliesi sul web.

SENIGALLIA – E’ un universo tutto da scoprire, in continua espansione, in quotidiana evoluzione. Difficile stare dietro alla blogger-mania che a Senigallia ha contagiato decine di Internauti finiti, volenti o nolenti, in un sito che li racchiude tutti o quasi e che li ha classificati per numero di visite. Nella provincia di Ancona su 175 blog catalogati su www.blogitalia.it, una cinquantina nascono sulla spiaggia di velluto e si estendono anche a Corinaldo, Ostra, Arcevia, Passo Ripe. Pagine di appunti, riflessioni, dibattiti, approfondimenti on line che vanno dalle problematiche dell’adolescenza al sostegno alle mamme single, agli immigrati, all passione della musica ai misteri della politica, soffermandosi sulla cronaca locale e sul futuro ambientale del pianeta. Un diario che tira fuori l’anima dei senigalliesi pronta a nuotare nell’infinito web.

Alcuni esempi? Non può mancare Pandemia, il blog di Luca Conti che è tra i più cliccati in Italia. Poi c’èTumblr.com, blog minimale di Tommaso Sorchiotti. Della serie: appunti, pensieri, note, spunti, commenti, riflessioni, deliri. Polisfs.blogspot.com di spafra arriva da Corinaldo e parla di politica concreta. Dentroalreplay.blogspot.com di Libero da Senigallia per “rivedere una foto èvivere il replay dell’emozione che ci ha spinti a scattarla”. Scaloni.it/popinga di Scalonim è un blog di attualità e politica. www.ultimastanza.net èfirmato dal collega Riccardo Silvi da Corinaldo: “ In un mondo senza più porte d’entrata o di uscita ecco l’Ultima Stanza, una finestra aperta sul mondo”. E ancora www.malih.senigallia.biz di Malih per discutere le tematiche legate al mondo degli immigrati. Oostracts.blogspot.com di metalguardian da Ostra per viaggiare nella “ fantastica città di Ostra”.

Il tour on line prosegue con gaspatcho.blogspot.com di Gaspa , con affabulatore.blogspot.com di affabulatore da Corinaldo, e unponteper.blogspot.com di Laziabea da Senigallia: “il blog parla di me, della mia tesi e del convento di Cingoli che diverrà un centro d’accoglienza per ragazze madri”. Gianluca Maracchini ha creato www.asanguefreddo.it, pagine di informazione ed opinione, creato a senigallia. Imperdibile. C’è pure didimi.blog.tiscali.it. Il blog di Manlio Didimi. Foto, pensieri, ricordi. E se volete trovare tutte le notizie più curiose che circolano nella Rete ecco inrete.blogspot.com di aferst da Corinaldo. Mammesingleelavoro.blogspot.com è stato creato ad hoc da babybel da Senigallia, mentre da Arcevia arriva coseinteressanti.clarence.com di AndreaC, un blog che parla di partecipazione, politica, memoria, libri, graphic novels e film. conventosangiacomoap.blogspot.com di Lazetabi è stato aperto dal centro d’accoglienza per ragazze madri, mentre disordinedei medici.blogspot.com di criminalkiller da Senigallia recita testualmente: “avete presente E.R., doctor House? Bene, il contrario”. venusia92.spaces.live.com di venu92 ha creato il suo mondo per fare amicizia, pinkpuella.spaces.live.com è un diario colorato di un’adolescente. Nel sito bloitalia non ci sono ma è importante ricordare La piaga di Velluto, il blog di Giulia Mancilelli, di Libero Api, di Michele Pinto. E se non bastasse provate a leggere Quillyland e Francifrafrancifra.

Articolo precedente

I blogger senigalliesi sul Corriere Adriatico

Articolo successivo

Inizia il 2008 e finisce il Laboratorio di Web 2.0

Partecipa alla discussione

Commenti disabilitati.