Vai al contenuto

Archivio:

Marzo 2008

Dopo i siti web, le serie tv, i film, ora i libri

Con una evoluzione direi quasi natuale, di cui allo stesso tempo mi meraviglio e mi compiaccio, sono arrivato ad una conoscenza dell’inglese tale da potermi permettere non soltanto di seguire la maggior parte delle notizie direttamente alla fonte, di vedere le serie tv americane a meno di 24 ore dalla messa in onda, di vedere film che in Italia non sono neanche usciti ma, ora, anche di leggere libri che in Italia mai sono usciti e chissà se usciranno, direttamente in inglese.

Non ho ancora la sicurezza per leggermi Grisham e Connelly ma ho cominciato con qualche saggio più abbordabile come 4-Hour Work Week, con risultati direi apprezzabili.

Il mio personale consumo di media sta diventando ormai per la maggior parte straniero: per siti web, serie tv e film siamo già oltre la soglia del 50%. Per i libri siamo solo all’inizio… ma ne riparliamo tra un po’ di … Continua a leggere

Piccole soddisfazioni da fotografo in erba

Da quando ho scoperto la fotografia digitale mi ha sempre divertito dilettarmi in qualche scatto amatoriale. Non ho mai frequentato corsi, seppur qualche dritta l’ho appresa da amici fotografi. Sta di fatto che sull’account Flickr ho accumulato più di 2000 foto, tra eventi, viaggi e altro.

Tutte le foto sono pubblicate con una licenza Creative Commons che rende possibile utilizzarle purchévenga citata la fonte.

Con stupore e soddisfazione è capitato così di scoprire casualmente una mia foto ripresa da un blog di marketing. La stessa foto, tra l’altro, è uscita anche sul Sole 24 Ore a corredo di un mio pezzo su un evento di Mozilla Italia.

Incuriosito vado a controllare le statistiche di Flickr e scopro che due immagini sono entrate addirittura nell’archivio media internazionale di Wikipedia, una su Maroon 5 e una sul Nokia N95.… Continua a leggere

Maurizio Rillo, il mio fotografo ufficiale

Maurizio Rillo è un amico. Non ha un blog e neanche un account su Flickr, seppur lo abbia da tempo consigliato nell’aprirne uno. Lavora come fotografo ed è molto bravo. Da mesi avevamo concordato di sperimentare alcune nuove luci che aveva comprato per un suo piccolo set e, dopo slittamenti vari, siamo riusciti a trovare una data utile.

Finalmente posso rinnovare le foto sui miei profili online e su questo blog con qualcosa di veramente professionale.

Non finirà mai di ringraziarlo… anche per alcuni scatti che spero terrà riservati 😀… Continua a leggere

…e cena fu!

Ho preso un treno quasi al volo, donando a Trenitalia otto euro per il cambio, ma ce l’ho fatta e ne sono proprio contento.

Non solo la Social Marche Dinner si è tenuta con una conferma di soli tre giorni d’anticipo, ma ci siamo proprio divertiti, tant’è che ci siamo barricati fuori dal locale impedendo agli altri avventori di uscire dal ristorante, quanto eravamo presi dalle nostre conversazioni a cavallo della rete.

A questo punto si replica la sera delle Conversazioni dal basso, visto che ci siamo, giusto tra un paio di mesi.

Libero ha pubblicato tante foto, compresa quella sopra. Vai a vederle.… Continua a leggere