Vai al contenuto

Archivio:

Aprile 2008

Due giorni a casa e via, verso nuove avventure

Questo aprile mi ricorda molto dicembre 2007: un mese vissuto sull’orlo di una crisi di nervi. Sarà un caso che qualche giorno fa ho dovuto sospendere le attività per una febbre che non mi colpiva da oltre un anno? La febbre ormai è passata e si guarda avanti per una nuova settimana da brivido.

Giusto il tempo di andare a votare (non ancora), riprendersi (per nulla) e pianificare i prossimi giorni che martedì si ricomincia con un altro tour de force.

Martedì e mercoledì Lussemburgo per un meeting da BuzzParadise, rinviato anche troppo. Mercoledì notte dormita presso l’albergo dell’aeroporto di Frankfurt Hahn e sveglia all’alba.

Giovedì giornata campale con svegli prestissimo, volo su Ciampino, trasferimento su Saxa Rubra, pomeriggio di lezione alla Link Campus e intervista a seguire in Via dell’Arancio. Si dorme poco perchépoi…

Venerdì mattina altra svegliataccia per volare su Venezia e il Veneto Expo dove sono … Continua a leggere

Dispaccio da Perugia

Settimana esaltante, tra alti e bassi, a Perugia al Festival Internazionale del Giornalismo. Ho incontrato veramente tanta gente interessante, pranzato con qualcuno, fatto colazione con altri, chiacchierato con altri ancora. Non hai idea di quanta gente del gotha dell’informazione internazionale sia qui in questi giorni.

Mi sono fatto un giorno completo di buio causa febbre alta e non mi sono ancora completamente ripreso, ma il bilancio resta largamente positivo. Sono queste le occasioni in cui puoi stabilire contatti da spendere poi in altri momenti della vita personale e professionale.

Arianna che ha organizzato tutto è una tipa in gamba: conoscere per capire. Ne riparlerà perchéquesto Festival ha una storia personale che insegna molto.

Domani torno a casa, giusto quasi per votare, riorganizzare le idee e lavorare su alcune cose lasciate indietro. Martedì si riparte per quattro voli in sette giorni, visita in Lussemburgo, lezione su Roma, convegno su Venezia e … Continua a leggere