Vai al contenuto

Il comune senso del pudore

Scritto da:

Luca Conti

Una delle tante ragioni per cui sono andato in Grecia in vacanza è che puoi metterti in spiaggia a prendere il sole integrale senza che nessuno ti dica nulla, anzi! In alcuni momenti della giornata e in alcune spiagge i naturisti sono la maggioranza, senza alcun problema. In Italia invece non è così e per fortuna che qualcuno, come Beppe Severgnini, lo denuncia anche dalle pagine dei giornali.

Il divieto più buffo è quello di mettersi nudi in luoghi appartati, al mare, al lago o lungo i fiumi. Oggi, siamo certi, neppure Oscar Luigi Scalfaro avrebbe nulla da dire se una dozzina di adulti consenzienti si ritrovassero per dondolare un po’ di carne in pubblico. Ma sull’Adda, sul Garda e sull’Adriatico ritengono la cosa assai sconveniente: il senso del pudore cambia, certa gente mai.

Parole sante!

Articolo precedente

The Happening, Felon, Taken, Hancock e Smart People

Articolo successivo

Una candela per il Tibet

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.