Vai al contenuto

Una candela per il Tibet

Scritto da:

Luca Conti

Seppur ritenga che i Giochi non vadano boicottati in alcun modo, aderisco alla iniziativa di una candela per il Tibet come segno di attenzione per questo problema.

Grazie a Valeria per l’invito.

Articolo precedente

Il comune senso del pudore

Articolo successivo

Letture greche: Crichton, Grisham, Giovagnoli, Highsmith, Hornby

Partecipa alla discussione

Commenti disabilitati.