Vai al contenuto

Archivio:

Agosto 2008

Letture greche: Crichton, Grisham, Giovagnoli, Highsmith, Hornby

Per la Grecia ho riempito la valigia di libri, tutti finiti tranne uno… e ci ho dato dentro! Consigli per la lettura in ordine sparso.

Preda di Michael Crichton

Crichton è un mago del romanzo a sfondo scientifico, credibile e appassionante. Il tema sullo sfondo sono le nanotecnologie. L’ho letteralmente divorato, come per tutti gli altri libri di Crichton che ricordi.

Non buttiamoci giù di Nick Hornby

Primo libro di Hornby che leggo. Non sono riuscito a finirlo perchédopo 100 pagine non ne potevo più. Una storia che non si dipana e la scrittura brillante non è stata sufficiente a prendermi. Magari non è il suo miglior libro, non lo so. Certo che non mi capita spesso di abbandonare un libro. Delusione forte.

All’immortalità qualcosa sfugge di Max Giovagnoli

Seconda opera narrativa di Max, amico personale (ma il libro me lo son comprato!), intrigante e tutto sommato piacevole. Doppio … Continua a leggere

Una candela per il Tibet

Seppur ritenga che i Giochi non vadano boicottati in alcun modo, aderisco alla iniziativa di una candela per il Tibet come segno di attenzione per questo problema.

Grazie a Valeria per l’invito.… Continua a leggere

Il comune senso del pudore

Una delle tante ragioni per cui sono andato in Grecia in vacanza è che puoi metterti in spiaggia a prendere il sole integrale senza che nessuno ti dica nulla, anzi! In alcuni momenti della giornata e in alcune spiagge i naturisti sono la maggioranza, senza alcun problema. In Italia invece non è così e per fortuna che qualcuno, come Beppe Severgnini, lo denuncia anche dalle pagine dei giornali.

Il divieto più buffo è quello di mettersi nudi in luoghi appartati, al mare, al lago o lungo i fiumi. Oggi, siamo certi, neppure Oscar Luigi Scalfaro avrebbe nulla da dire se una dozzina di adulti consenzienti si ritrovassero per dondolare un po’ di carne in pubblico. Ma sull’Adda, sul Garda e sull’Adriatico ritengono la cosa assai sconveniente: il senso del pudore cambia, certa gente mai.

Parole sante!… Continua a leggere

The Happening, Felon, Taken, Hancock e Smart People

Tra i buoni propositi che mi son dato per agosto, di ritorno dalle vacanze in Grecia, c’è quello di ridurre il tempo passato sul web e incrementare la visione di film e la lettura di libri. In vacanza ci ho dato dentro con i libri e in un prossimo post ne recensirà alcuni. Questo fine settimana ci ho dato dentro con i film, seppur non baciato dalla fortuna.

The Happening

Da fan di Shyamalan e intrigato dal trailer ho finalmente visto The Happening: non l’avessi mai fatto. E’ il film più brutto tra quelli che ha girato fino ad oggi ed è intriso di una violenza gratuita assolutamente ingiustificata. La storia non va da nesuna parte e non posso che concordare con le critiche più dure lette in giro.

You feel like you’re not watching the end of the world but the end of a career

Felon

L’unico film che … Continua a leggere

Di ritorno da Koufonisi

Sono tornato da Koufonisi (o Koufonissi o Koufonisia), splendida isola delle Piccole Cicladi in Grecia.

L’album con le 204 foto parla da solo, ma nei prossimi giorni vedrà di aggiungere qualche racconto di viaggio e mettere tutti i titoli e le didascalie delle foto a posto.

Pressione commerciale prossima allo zero, spiagge fantastiche, pressione antropica molto bassa, tutto natura, mare, sole e relax. Proprio la vacanza che cercavo… e tutto grazie ad un blog dove mi sono imbattuto casualmente!

Suggerimenti per la prossima isola? Ormai alla Grecia ci sono affezionato.

VEDI: L’album fotografico da Koufonisi.… Continua a leggere