Vai al contenuto

Archivio:

Dicembre 2008

Natale in Thailandia

In ogni telegiornale natalizio che si rispetti c’è sempre un servizio dove si vedono uomini e donne al mare in costume da bagno con un cappellino rosso natalizio. Quest’anno è capitato a me, o meglio ci sono andato vicino, visto che il meteo oggi ad Ao Nang, vicino a Krabi in Thailandia, non è stato particolarmente clemente, con cielo coperto e pioggirellina per tutto il pomeriggio (ora sono le 20.36 locali).

E’ comunque una bellissima esperienza quella di vivere momenti dell’anno particolari come Natale (e presto Capodanno) in una società lontana anni luce da quanto siamo tutti abituati da sempre.

Qui il Natale èfesteggiato giusto per i turisti, con qualche festone, qualche segno natalizio e qualche festa, ma niente di più. La corsa al regalo qui non è ancora arrivata per fortuna e si vive tranquillamente. Così tranquillamente che si lavora, tanto è che stamattina sono stato svegliato da un … Continua a leggere

Un anno vissuto intensamente

Approfitto dell’ultimo sabato casalingo dell’anno per un breve bilancio delle attività degli ultimi 12 mesi e per tracciare uno scenario sull’anno che sta per cominciare.

Il 2008 è stato un anno da incorniciare. Non che sia andato tutto a meraviglia, per carità. Nonostante ciòperà sono tra quelli che possono considerarlo un anno fortunato per tante ragioni, personali e professionali. Me ne compiaccio perchéi risultati raggiunti non sono certo caduti dal cielo e perchénon bisognerebbe mai dimenticarsi che “del doman non v’è certezza”, senza cadere nel pessimismo cosmico.

Sul piano professionale ho mantenuto tutti i principali contatti e a fine anno ne ho costruito un altro per il 2009. Ho viaggiato tanto, privilegiando l’estero e visitando per la prima volta gli USA, due volte, con non poche soddisfazioni.

Sul piano personale è stato un anno di transizione, sotto vari punti di vista, con situazioni ancora aperte e sospese, come ad esempio … Continua a leggere