Vai al contenuto

Archivio:

Agosto 2009

Nuovo libro in cantiere

Non si è ancora posata la polvere su “Fare business con Facebook”, libro che mi ha fatto sudare non poco in primavera e la cui promozione non è ancora entrata nel vivo, che sono già al lavoro su un nuovo titolo.

A vedere quanto ne ho scritto negli ultimi tempi, è facile capire perché l’oggetto del libro sia Twitter. La data di consegna del materiale è piuttosto ravvicinata e il materiale già raccolto tanto. Sono sicuro sarà impegnativo quanto divertente.… Continua a leggere

L’ottovolante di settembre

Ci saranno diverse occasioni di vederci in giro per l’Italia e l’Europa, se lo vorrai, a settembre. Si riprende la solita vita da nomade digitale, con la quale ormai molti, a torto o a ragione, mi identificano.

Se sei al Nokia World a Stoccarda, questa è la prima occasione utile. A seguire c’è la Grecia, ma trattandosi di vacanza, solo i paparazzi sono ammessi a bordo, purchériescano a scovarmi 🙂

Si riprende poi a metà settembre con un fine settimana sulle colline in Toscana, dimostrando come Web 2.0 e sostenibilità possono andare a braccetto. Evento promosso dal network Zoes.

Una capatina a Milano non me la toglierà nessuno, ma l’agenda di quel giorno ègià bella che piena di appuntamenti di lavoro. Segue Londra toccata e fuga e PICNIC Network ad Amsterdam (se vuoi ho un codice sconto del 15% a disposizione).

Fine mese Bologna, Lussemburgo e … Continua a leggere

Un blog personale che continuerà ad essere personale

Scrivere un blog personale, nel tempo, firmandosi con nome e cognome, non è cosa facile. Me ne rendo conto ogni giorno che passa, acquisendo una consapevolezza che paradossalmente non ho mai avuto in questi anni di blogging.

Chi scrive un blog pubblico personale e non anonimo lo fa ovviamente per condividere con gli altri le proprie opinioni e le proprie esperienze, oltre che per sé stesso. Negarlo significherebbe cadere in una contraddizione in termini.

Un aspetto che ho cominciato a percepire solo nell’ultimo anno è l’attenzione morbosa verso quanto scritto. Una voglia di andare oltre le righe della vita privata condivisa consapevolmente, tra foto, video e testi. Un desiderio di farsi i fatti altrui che travalica ogni limite dettato dal buon senso e dal rispetto della persona, con domande e sussurri scambiati in segrete stanze virtuali.

Il fatto che il sottoscritto abbia una vita pubblica e possa essere famoso per … Continua a leggere

Koufonissi, il contagio continua

Nei giorni scorsi ho ricevuto una email:

Caro Luca,
abbiamo sfogliato le tue recenti foto su Koufonissi e siamo
rimasti estasiati.
Siamo una coppia con una bambina di 10 anni e abbiamo
comprato un biglietto per essere sull’ isola il 17 di agosto.
[…]

Ti ringraziamo in anticipo.
Ciao,
Giuseppe, Gabriella e Maria Paola

Non immagini quanto apprezzi questi messaggi. Il sapere che qualcuno, grazie alla condivisione della mia personale esperienza, possa a sua volta ripeterla, mi mette una gioia incredibile.

Del resto anch’io sono andato a Koufonissi proprio grazie a Mirella e al suo blog di viaggio.

W i blog e il social web!… Continua a leggere

Catania /1 – Il calore che non ti aspetti

Non è la prima volta che lo scrivo e non sarà neanche l’ultima. Non è una novità per chi si affaccia su questo spazio ed è una persona attiva sul web sociale, con un blog o attraverso altri mezzi di espressione. La ragnatela della rete offre il meglio di sé,quando alle parole lette sullo schermo e ai nickname hai la possibilità di associare voci e volti.

Questa è l’esperienza che ho avuto modo di ripetere nuovamente nell’ultima settimana a Catania. Invitato al matrimonio di un amico, conosciuto proprio grazie ad Internet, ho pensato di cogliere questa occasione per conoscere meglio la Sicilia. A seguito di questo pensiero si è aggiunta l’opportunità di trascorrere un po’ di tempo assieme a Simone Tornabene, catanese DOC agganciato a Milano nel corso del 2009.… Continua a leggere