Vai al contenuto

Face-book e le feste alcoliche

Scritto da:

Luca Conti

Segnalo, per chi se lo fosse perso, un pezzo di Agostino Gramigna sul Corriere della Sera di lunedì, in cui il sottoscritto è stato intervistato a proposito di Face-book. La telefonata di 42 minuti (in roaming da Londra) ha fruttato una citazione di servizio di poche parole, ma va bene lo stesso!

Il pezzo è anche online.

I modi per organizzare gli aperitivi sono due, spiega Luca Conti, che a Face-book ha dedicato un paio di libri: «Utilizzare i gruppi e le pagine eventi»

Articolo precedente

Cartoline dal Festival del giornalismo #ijf10

Articolo successivo

Tre anni da freelance e non sentirli