Vai al contenuto

Ai nudisti non importa nulla

Scritto da:

Luca Conti

Ma ai nudisti non importa nulla: con la scusa che è piú naturale spogliarsi, ti buttano in faccia piselli oscillanti, tette ballonzolanti, vagine pendule e chiappe sudaticce. E puntano il dito, accusandoti di essere retrogrado se pensi che sarebbe meglio che tutto ciònon si vedesse.

Un romanzo appassionante quanto pungente.

Herman Koch – Villetta con piscina

Articolo precedente

Considerazioni sul pubblico

Articolo successivo

Piano di lettura per Ottobre 2014

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.