Vai al contenuto

Archivio:

Settembre 2014

Alcune cose da fare

Aggiornamento del 6 Ottobre

Stimolato da Domitilla, che come Cristiano pensa che il nuovo anno cominci a settembre, ecco una breve lista di cose da fare, nell’ottica di uscire dalla zona di comfort, imparare e crescere:

  • Sperimentare un po’ di yoga, stimolato dalla lettura di Yoga for dummies cominciato, anche se deve ancora diventare una abitudine;
  • Programmare il prossimo viaggio: oggi è spuntato dal cilindro Cuba (!);
  • Riavviare il blogging, dopo una pausa fin troppo lunga (fatto oggi!);
  • Attivarmi nell’uso del bullet journal, che mi affascina da un po’ di tempo cominciato un nuovo taccuino proprio per ottobre, olé!
  • Affinare la spesa settimanale per equilibrare la dieta casalinga, ormai vegetariana;
  • Ritornare a vedere film, considerando che da giugno non metto piede in sala da fine settembre ai primi di ottobre 10 film in 10 giorni, di cui 2 in sala!
Continua a leggere

Ieri sono andato a un matrimonio…

… per fortuna non come questo:

Mi ha fatto venire qui perché si è sposata Delta. Ottocento invitati. Davanti ai quali ho cantato, con antico stile, quattro bei pezzi del mio repertorio. Durata dell’intera cerimonia: quattordici ore nette consecutive. Numero di portate: sessantaquattro. Numero di rutti soppressi: quattordicimila. Ricoveri al pronto soccorso per occlusione intestinale: sedici. Infarti fatali: due.

Libro esilarante, stra-consigliato!

Paolo Sorrentino – Tony Pagoda e i suoi amiciContinua a leggere

Perchého deciso di diventare vegetariano /1

Dopo aver letto questo libro, ho deciso di diventare vegetariano:

Le diete vegetariane sono spesso associate a un certo numero di vantaggi per la salute, compresi livelli inferiori di colesterolo nel sangue, rischi inferiori di cardiopatie [che da sole sono responsabili del venticinque per cento dei decessi annuali a livello nazionale], pressione sanguigna più bassa e rischi minori di ipertensione e di diabete di tipo 2. I vegetariani tendono ad avere un indice di massa corporea inferiore [cioè, sono meno grassi] e hanno tassi inferiori di tumori [i tumori sono responsabili di un altro venticinque per cento dei decessi annuali a livello nazionale]

Jonathan Safran Foer – Se niente importaContinua a leggere

A spasso nei Balcani

Il mese di agosto in genere non viaggio, evitando alta stagione e affollamento. Quest’anno ho deciso di fare una eccezione. Mi èvenuta l’idea di viaggiare low cost nei Balcani e, non essendo mete turistiche troppo battute, ho pensato che sarebbe potuta essere una ottima occasione per aggiungere qualche bandierina sulla mappa e così è stato.

In 3 settimane o poco meno ho così visitato: Albania, Macedonia, Montenegro, Bosnia Erzegovina e Croazia, passando per il Kosovo. Un viaggio tra cultura, natura, politica, arte e cucina. Per ogni paese ho scattato alcune foto, raccontate nella mia newsletter dedicata ai viaggi (iscriviti!). Sotto una foto per paese.

Cliccando sul nome del paese vieni rimandato all’album delle foto relative su Flickr. Alcune hanno una descrizione, altre l’attendono.

Tirana – Albania

Un ricordo del passato, la piramide!

La piramide di Tirana

Skopje – Macedonia

Skopje

Podgori̤a РMontenegro

Podgoriça

Sarajevo – Bosnia Erzegovina

Fantastico ristorante!

Sarajevo

Spalato – Croazia

Split

Abbonati Continua a leggere