Vai al contenuto

Esperienze di seconda mano

Scritto da:

Luca Conti

“Come puoi sperare di creare qualcosa, se tutte le tue esperienze le hai di seconda mano?” domandò Carol, la voce morbida e piana, e tuttavia spietata.

Carol di Patricia Highsmith

Articolo precedente

Non ho tempo è la peggiore scusa del mondo

Articolo successivo

La musica con la quale lavoro: House of Cards 3 OST

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.