Vai al contenuto

Joylent, un pasto equilibrato anche quando non puoi

Scritto da:

Luca Conti

Amo mangiare. Amo preparare una buona colazione. Amo seguire un regime alimentare sano ed equilibrato. Per questo ho appena fatto un ordine di Joylent. Joylent è una polvere da diluire in mezzo litro d’acqua, quello che si chiama anche un sostituto del pasto. La differenza con altre polveri proteiche è che Joylent è pensato esattamente per fornirti un equilibrio di carboidrati (50%), grassi (25%) e proteine (25%), con una ottima quantità di fibre e tutte le vitamine (33% a porzione) che servono al corpo umano per funzionare nel migliore dei modi.

joylent

Non ho intenzione di vivere bevendo tre Joylent al giorno invece di mangiare, ma ho intenzione di usarlo a casa e soprattutto fuori casa quando i ritmi di lavoro e i viaggi rendono impossibile avere il tempo e il modo di mangiare un pasto equilibrato:

  • Devo uscire presto la mattina, per prendere un treno o un aereo, e non ho modo di preparare la colazione ricca a cui sono abituato e allo stesso tempo non ho alcuna intenzione di cavarmela con un cornetto e un cafféal bar;
  • Devo prendere un treno o un aereo a cavallo o in prossimità dell’ora di pranzo, perché sono in viaggio (un treno) o perchéarrivo a destinazione con poco tempo per fermarmi a mangiare qualcosa di sano o perché sono di avere alternative tali che Joylent è la migliore alternativa;
  • Torno a casa tardi dopo alcuni giorni fuori, in un orario in cui non posso andare a fare spesa e riempire il frigo vuoto (o spento) e Joylent è meglio di qualcosa mangiato fuori in fretta e a tarda ora.

Joylent èvegano

In tutte queste situazioni Joylent si configura come una scelta intelligente, equilibrata ed economica. Ho ordinato 10 buste, che corrispondono a 30 pasti, per una spesa totale di 60 euro, spese di spedizione inclusa, nella versione vegana. Joylent ègià una scelta vegetariana. In questo modo ogni pasto viene a costare 2 euro, conveniente e più nutriente di qualsiasi colazione al  bar o di un pasto da fast food o di una pizza o di un panino mangiato nel primo bar disponibile.

Non intendo usarlo in qualsiasi altra occasione perché so quanto il cibo vero abbia nutrienti ed effetti benefici sull’organismo al di là delle vitamine che contiene, ragion per cui non consumo integratori o supplementi vitaminici di qualsiasi genere.

Mai avrei detto, dopo aver scoperto Soylent molto tempo fa (Joylent è un prodotto simile, che viene prodotto e spedito in Europa, a differenza di Soylent), che il mercato di questi prodotti fosse ricchissimo di aziende.

Ne riparliamo dopo che lo avrà provato.

Joylent

Articolo precedente

La nuova routine del mattino v.1-2016

Articolo successivo

Come non affogare in un mare d'informazione