Vai al contenuto

Archivio:

Gennaio 2017

La sfida del mese di febbraio: nessuna attività sul social web

 

Per tutto il mese di febbraio mi asterrà dal pubblicare qualsiasi contenuto sul social web. Un esperimento necessario, per valutarne l’impatto.

social web

Spesso diamo per scontato che abitudine consolidate non possano cambiare. Altrettanto spesso siamo portati ad assumere comportamenti diffusi, nella vita personale e nel lavoro, perchétutti (o quasi) lo fanno, quindi perchéandare contro corrente?Continua a leggere

Insegnare nell’era digitale

 

L’insegnamento universitario, con il corso che tengo da quest’anno a Milano-Bicocca sul Web marketing, è diventato uno stimolo in più per migliorare l’esperienza didattica, non solo all’interno del mondo dell’Università.

insegnare

La trasformazione digitale è pervasiva e tocca ogni ambito dell’esperienza umana, o quasi. L’ambito della formazione è uno degli ambiti su cui ènecessario un ripensamento radicale del modo in cui i concetti vengono trasmessi, perchévengano appresi. Considerando inoltre come la formazione permanente sia diventata un imperativo, questo tema diventa ancora più urgente.… Continua a leggere

Un piano di web marketing in 5 mosse

 

Il web marketing, come ogni progetto che si sviluppi con azioni operative, genera migliori risultati quando le azioni seguono un disegno, frutto di un ragionamento.

piano marketing

Tale disegno corrisponde al piano di marketing, che potremmo paragonare al progetto per costruire una abitazione. A differenza di un progetto edilizio, che ha uno sviluppo lineare (dal progetto si passa alla realizzazione e al prodotto finale), un progetto di web marketing e il piano relativo seguono un ciclo iterativo.
Continua a leggere

Investire nella formazione permanente, lo dice anche The Economist

The Economist di questa settimana dedica la copertina al tema della formazione permanente.

Impara qualcosa di nuovo ogni giorno (formazione permanente), il motto della mia newsletter e soprattutto uno dei principali focus della mia attuale attività professionale, si rispecchia nella copertina dell’Economist di questa settimana e all’articolo di apertura del numero. All’interno c’è un intero special report dedicato al “lifelong learning“, di cui ti consiglio la lettura.

Per sopravvivere nel mondo del lavoro di oggi e di domani, l’apprendimento continuo non è una opzione, ma una necessità.… Continua a leggere