Vai al contenuto

Lo stato della collezione di media: 13 libri (da leggere), 29 film e 5700 ebook

Scritto da:

Luca Conti

7 anni fa oggi scrivevo di come avevo ridotto la mia collezione di contenuti, quasi soltanto digitali, accumulati e da consumare:

In 7 anni c’è stata una inversione di tendenza. Ho ricominciato ad accumulare ebook, forte del concetto di antibiblioteca. Allargare il proprio non sapere è un modo di sentirsi meno ignoranti e di sapere cosa andare a leggere quando hai un bisogno informativo da soddisfare. OK.

Sul fronte film ho fatto dei decisi miglioramenti. Un paio di mesi fa ero riuscito a portare la mia coda di film (scaricati) da vedere a zero. Oggi è tornata a salire, complice il fatto che il cinema ha riaperto e passo molto più tempo fuori casa, con la televisione quasi sempre spenta. I film, tutti indipendenti e da tutto il mondo (Malta, Islanda, Messico, Germania, Cina, Giappone e potrei continuare) sono a 29. Stasera provo a vederne uno.

Sui libri di carta c’è stata la vera rivoluzione. Rispetto al 2014 ho donato titoli su titoli e i libri attualmente presenti nella mia biblioteca non ancora letti sono soltanto 13, di cui 6 entrati nell’ultimo mese.

Articolo precedente

-57 Il consumismo ti insegue ovunque

Articolo successivo

-56 La ricerca di novità, croce e delizia

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.