Vai al contenuto

I gusti musicali tra i 7 pilastri dell’amicizia

Scritto da:

Luca Conti

Robin Dunbar* li chiama i 7 pilastri dell’amicizia. Più pilastri hai in comune con una persona, più è probabile che diventiate amici e che lo siate a un livello più stretto. I pilastri seguono in grassetto:

Quando abbiamo analizzato i dati, è apparso subito chiaro che le domande si accorpavano in una serie di gruppi a cui veniva data la stessa risposta. Esaminando il tipo di domande raccolte in questi raggruppamenti, sembrava possibile sintetizzarne il contenuto nel modo seguente: – parlare la stessa lingua (o dialetto); – crescere nello stesso luogo; – avere avuto le stesse esperienze formative e professionali (notoriamente, i medici bazzicano i medici, cosí come gli avvocati frequentano gli avvocati); – coltivare gli stessi hobby e interessi; – avere la stessa visione del mondo (in cui si amalgamano opinioni morali, opinioni religiose e opinioni politiche); – avere lo stesso senso dell’umorismo. A queste voci, in uno studio con Jacques Launay, ne abbiamo poi aggiunta una settima: – avere gli stessi gusti musicali.

Amici di Robin Dunbar

Questa ultima considerazione è utile quindi per condividere con te l’ultimo brano, scoperto oggi, attualmente in alta (unica) rotazione: Miracles.

Se ti piace, potremmo essere amici 😁

*Robin Dunbar, per intenderci, è il ricercatore che ha studiato e definito il numero massimo di amici che ogni persona ha, in media: 150. Non per niente si chiama numero di Dunbar.

Articolo precedente

I film del mese - Marzo 2022

Articolo successivo

Essere fuori dalla bolla

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.