Vai al contenuto

Efflusso di oratoria

Scritto da:

Luca Conti

Una delle più inevitabili sofferenze personali è questo molteplice efflusso di oratoria e salmodia che si leva dalla gola umana universale; sommergendo per il momento qualsivoglia riflessione, tranne quella, dolorosa, di essere piombati in un’epoca crudele, pesante, dalle orecchie d’asino, e di dovervi fare con rassegnazione la propria parte.

Thomas Carlyle, 1850

Sfogliare i libri, che non so quando leggerò, forse mai, è divertente e utile perché a volte trovi delle citazioni, in apertura, che valgono da sole il tempo speso a sfogliare.

Questa è all’inizio di Arriva l’oritteropo di Jessica Anthony, pubblicato da SUR.

Articolo precedente

Incrociare la storia quando meno te l'aspetti

Articolo successivo

Vita intensa

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.