Vai al contenuto

Venerdì 20 Gennaio 2023

Scritto da:

Luca Conti

Voglio provare un nuovo esperimento e scrivere un post, idealmente di prima mattina, in cui riassumere alcune buone abitudini e magari segnalare qualcosa che ho letto/visto nelle 24 ore precedenti. Un blog nel senso della parola originaria: un diario personale. L’accento è su diario, visto che personale questo spazio lo è sempre stato.


Routine del benessere

Oggi ho ascoltato una sessione di pratica e una di apprendimento dall’app di Healthy Minds, utile per avvicinarsi alla mindfulness e alla meditazione. È in inglese, ma se lo conosci un minimo, ti può aiutare a rafforzare la comprensione anche se non sei esperto. Al termine di ogni sessione c’è un testo riassuntivo che può essere condiviso.

La prima sessione era dedicata allo sviluppare empatia e comprensione verso le persone che ci circondano e a cercare di comprendere quando non si comportano come vorremmo. L’esercizio è pensare che hanno comunque molto in comune con noi e che se si comportano in un certo modo, certamente è per allontanarsi dal dolore e avvicinarsi al piacere. L’esercizio è cercare di capire.

La seconda sessione sull’apprendimento era finalizzata a renderci conto che per ogni cosa che ci va male ce ne sono altre n che ci vanno bene e su cui non facciamo alcuna attenzione. L’esercizio è notare ciò che c’è di positivo nella nostra vita.

Tutti questi esercizi hanno come risultato quello di migliorare la nostra salute mentale. Non mi pare poco.

Per la salute fisica invece ho seguito una lezione di yoga, da una maestra australiana che pubblica gratis le sue lezioni online. Ho preso l’ultima. Alcune posizioni, per le anche, per niente facili. Non consiglierei la lezione per principianti, anche se nello yoga vale sempre il principio di arrivare al proprio limite e fermarsi un attimo prima. Se vuoi provare, ecco la lezione:


Media

Continuo a interrogarmi su quanto tempo e quante energie dedichi a leggere notizie che non hanno un effetto né sulla mia quotidianità, né sul mio sapere. Sì, in qualche caso sono utili a tenermi aggiornato sulle tendenze, ma è proprio così necessario? A pensarci, mi rendo conto che i suggerimenti di ottimi articoli messi da parte sono qualcosa di superfluo, almeno se ne accumulo in una quantità superiore a quella che riesco a gestire nel giorno medio. Dedicare più tempo ai media? Già ne dedico abbastanza, considerando anche che, col nuovo tablet, ho aggiunto alla dieta anche fumetti e qualche rivista internazionale, per aumentare la serendipity. Forse troppo, se poi non dedico abbastanza tempo alla lettura dei libri e degli approfondimenti che mi servono veramente. Urge un nuovo riequilibrio.

Per oggi evito di segnalarti qualcosa. Domani è un altro giorno.


Strumenti

Ho ripreso a usare LLamas, che ha appena suonato. Un timer, in sequenza, che puoi usare mentre lavori sul desktop, per renderti conto del tempo che passa e per allocare il tuo tempo con cognizione di causa.

Articolo precedente

Il bilancio dell'anno - Ed. 2022

Articolo successivo

Lunedì 23 Gennaio 2023

Unisciti alla discussione

  1. Sempre bello vedere sperimentare “cose nuove” dopo tanti anni di blogging ??

    In secundis, forse dovresti aumentare il numero di post per ‘singola pagina’. Allo stato attuale mi sembrano pochi… è solo una mia sensazione a pelle, ma la volevo condividere con te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.