Vai al contenuto

Archivio dell'autore:

Luca Conti

A novembre lascio il WWF

Dopo oltre quattro anni di onorato servizio (si dice così, no?), anche se con una interruzione per laurearmi, lascio il WWF Italia.

La decisione è stata sofferta ma, vista la precarietà della posizione professionale dall’inizio del 2005, non mi sono fatto sfuggire l’opportunità che mi è stata offerta di un lavoro serio, stimolante e a tempo pieno.

Non svelo ancora le carte, ammesso che mai lo farà qui, perchéè una posizione in qualche modo delicata. Tutto alla luce del sole comunque!… Continua a leggere

Blog a singhiozzo per colpa di Tophost

Mi dispiace per chi èvenuto a visitare questo sito e ha trovato (e sta trovando) il sito stesso non raggiungibile.

Purtroppo il servizio di hosting che ospita Lucaconti.it, Tophost, si è dimostrato tutt’altro che professionale nell’affrontare problemi tecnici che lo hanno messo in difficoltà negli ultimi giorni.

Di sicuro, appena mi sarà possibile, provvederà a trasferirmi su un altro spazio web. Più affidabile e più serio di questo, con tutto rispetto parlando.… Continua a leggere

Rifiutare un contratto da G.

Dopo aver lavorato per tre mesi per loro, oggi mi trovo nella situazione di rifiutare il rinnovo del contratto stesso per altri mesi, causa altro lavoro in partenza a novembre.

Certo che fare il quality rater non è che sia tutto questo divertimento, ma è pur sempre lavorare per G. Se qualcuno mi avesse detto mesi fa che oggi sarei arrivato a questo punto, gli avrei riso in faccia.

…e mancano ancora due mesi e mezzo alla fine dell’anno. Un’altra novità, questa volta riguardante il nanopublishing di Blogcenter, potrebbe essere annunciata nei prossimi giorni. Lavoro troppo?… Continua a leggere

Lancio dell’iniziativa blogger marchigiana

Ne abbiamo parlato fin troppo. E’ tempo di agire. Ai blogger marchigiani in ascolto, desiderosi di conoscersi e di organizzare un evento per far crescere la conoscenza dei blog nelle Marche: è il momento di contarsi.

Avrei pensato ad una cena di prima conoscenza, per gettare le basi per organizzare qualcosa allargando il giro. Ovviamente decideremo insieme dove e quando, magari aprendo una lista email pubblica.

Per cominciare, chi vuol essere della partita, cominci a lasciare un commento con un email valida e a spargere la voce sul proprio blog e con i mezzi che preferisce.

Grazie per la collaborazione.… Continua a leggere