Vai al contenuto

Archivio:

Esperienze

La settimana 32/2022

Settimana caratterizzata da grande regolarità: a letto presto, sveglia presto, mare o passeggiata al mare poco dopo l’alba, tempo per la lettura d’evasione e di studio, pasti regolari. L’unica eccezione è stata il mio compleanno, senza particolari eccessi. A dimostrazione che agosto è un periodo paradossalmente meno social, ho visto un solo amico questa settimana, più un paio di contatti telefonici. Meglio così, perché ho avuto modo di concentrarmi, di studiare e di leggere e vedere un paio di film.… Continua a leggere

Riflessioni fuori stagione

La consapevolezza di avere valori, abitudini, comportamenti diversi e lontani dalla massa è qualcosa che ho sviluppato negli anni. Probabilmente è qualcosa che fa parte di me, del mio modo di affrontare la vita, di vedere il mondo, di relazionarmi con gli altri. L’essere diverso non mi genera disagio: lo prendo come un dato acquisito su cui non ci sono domande da porre o alternative da valutare. Così è. Così sono. Punto.

Leggi tutto

La premessa è per dire che sono stato in viaggio a maggio, a giugno e lo sarò ancora a settembre e ottobre, ma non a luglio, non ad agosto e neanche in queste settimane centrali del mese, quando la narrazione dominante è che tutti siano in ferie (o che chi non lo è, in realtà non stacca mai dal proprio lavoro, considerandolo la propria vita. L’assenza di sollecitazioni, come in altri periodi dell’anno in cui il … Continua a leggere

La settimana 31/2022

Settimana straordinaria nella sua ordinarietà. Ho recuperato il tempo perduto a Luglio e ho prenotato i voli per il prossimo viaggio, a Settembre. Ho continuato a leggere con molta continuità. Ho iniziato una serie TV molto ben curata. Ho speso almeno un pomeriggio, forse due, “in the flow” a studiare le community. Ho fatto partire un progetto con cui collaboro. Ho passato una serata fuori in compagnia. Ottimo bilanciamento.… Continua a leggere

Gli obiettivi di 13 anni fa e i risultati raggiunti

Grandissimi spunti dai post pubblicati oggi anni fa. Non mi limito a linkarli, ma preferisco commentarli, perché le riflessioni sono varie.

Innanzitutto 14 anni fa mi intervistava Robin Good. Leggendo ciò che ho detto, posso dire di aver fatto un bel salto in avanti. Coerente con gli obiettivi e puntuale nel perseguirli, almeno in buona parte.

Parto dal primo obiettivo: un ritmo di vita meno stressante. Per quanto faccia delle cose che mi piacciono, mi piacerebbe farle trovando un sistema che mi garantisse un maggiore tempo da dedicare a me stesso. Effettivamente in questo momento ne ho meno di quanto vorrei.

In prospettiva mi piacerebbe invece applicare qualcosa che ho letto sul famoso libro che insegna a lavorare quattro ore alla settimana, non ambisco a tanto, mi accontenterei anche di lavorare dieci ore alla settimana, ma l’obiettivo che voglio raggiungere è quello di viaggiare di più e di lavorare

Continua a leggere

La settimana 30/2022

Settimana con picchi in alto e in basso. Ho dedicato più tempo alla lettura più di qualsiasi altra settimana degli ultimi 3 mesi probabilmente. Ho fatto almeno 14 ore di mare e forse di più. Ho visto un paio di bei film e ho fatto un po’ di pulizia nella coda di visione. Ho conosciuto una persona nuova e ne ho rivista un’altra dopo 6 mesi. Ho avuto una giornata con un mal di testa inabilitante, poi passato. Ho avuto un paio di giornate in cui ho sofferto la solitudine. Osservare il dark passenger prendere il controllo può essere frustrante, ma al termine c’è sempre qualche illuminazione che mi permette di ripartire meglio di prima. In questo caso è stata la convinzione di dedicare troppo tempo alle relazioni online. Errore in cui ricado periodicamente, soprattutto dal ritorno da viaggi all’estero. Errore perché passare tanto tempo distratto dallo smartphone … Continua a leggere