Vai al contenuto

Archivio:

Esperienze

Marie Kondo e le relazioni

When you feel something’s not quite right with your network, see that as a sign. Believe that you can have a more fulfilling life and contribute more to the lives of others when you are comfortable. Then say goodbye with gratitude to any relationships you no longer need and nurture those that you decide to keep.

Marie Kondo, Joy at Work

C’è chi la ama e chi la odia. Marie Kondo, regina del decluttering spende parole anche sulle relazioni. La citazione dal suo ultimo libro, nel frattempo tradotto anche in italiano – non te lo consiglio, non ne ho un buon ricordo – riemerge oggi, a conferma della mia ricerca, non unico, sulle relazioni e sull’amicizia.

Marie Kondo soffia sul (mio) fuoco. Mi rafforza nella decisione di dire arrivederci a relazioni consolidate che non hanno più ragione di essere o, meglio, che nel frattempo hanno perso la loro ragione d’essere. … Continua a leggere

La voglia di viaggiare

Mi è tornata la voglia di viaggiare, complice la citazione a seguire, che mi ha risvegliato qualcosa:

[…] è viaggiando che si apprende la saggezza

Proverbio vietnamita citato in Quando le montagne cantano

Per quanto abbia fatto di necessità virtù, negli ultimi due anni, sento che la dimensione del viaggio mi manca. Esplorare città, assaggiare cibi nuovi, confrontarsi con culture diverse. Imparare semplicemente camminando in strada, dalle insegne, dalle vetrine, dalle abitudini dei passanti. Tutto questo mi manca e non lo si può sostituire né con la narrativa, né con il cinema, per quanto siano modi validissimi e pratici per viaggiare in mancanza di altre opportunità.

Se poi c’è una cosa che mi pento di non aver fatto, in tanti fantastici viaggi, è questo:

Keep a journal from the outset of your travels, and discipline yourself to make a new entry every day. Feel free to be as brief

Continua a leggere

Diciassette Gennaio

16 anni fa

Facevo parte di un gruppo di lettura e lo promuovevo. Ormai da anni ne gestisco uno mio. Chissà da quanti e in quante iterazioni! L’ultima.

12 anni fa

Tornavo da 30 giorni in giro per la Thailandia. Il mio primo viaggio fatto senza pianificare nulla in anticipo, se non il volo e le prime notti a Bangkok, dove me la sono anche vista brutta tra l’altro. Che esperienza! Sarebbe da fare almeno una volta l’anno, ogni inverno. Speriamo che da fine 2022 la pandemia diventi endemica e possa ritornare a ripetere questo tipo di esperienza.

10 anni fa

Detroit, Las Vegas, New York. Bel modo di cominciare l’anno.

Segnalavo un progetto di storytelling personale oggi chiuso. Peccato.


Se c’è una cosa per cui mi dico bravo è l’aver compreso per tempo il concetto del carpe diem. Per anni ho viaggiato in lungo e … Continua a leggere

La settimana 2/2022

Seconda settimana dell’anno conclusa, seconda domenica pomeriggio con del tempo da dedicare a questa attività di autoriflessione. Tempo ben speso

Vita sociale

Omicron regna e la vita sociale finisce per pagarne le conseguenze. Salvo un amico passato a salutarmi ieri, zero contatti, famiglia a parte. Chiacchierata online con Manchester confermata. Coworking online passato a due appuntamenti settimanali, molto produttivo. Una lezione del mio corso sulla gestione del tempo, sempre online. Niente altro. Ho seguito un po’ i miei in alcune attività: ordinaria manutenzione.

Incontri sociali (online): 2 (1)

La settimana in arrivo vede le due sessioni di coworking, la chiamata con Manchester, una facilitazione online e un passaggio al cinema.

Vita intellettuale

Sono stato al cinema una volta: America latina, film italiano, che non ti consiglio. Per il resto ho visto un film inglese/tedesco (Spencer), un film coreano (Moonlit Winter) e un film giapponese (Confessions). Arrivo a 10 film … Continua a leggere