Vai al contenuto

Archivio:

cinema

Il cinema come meditazione

There’s nothing quite like Memoria, though, especially in a climatic shot that falls firmly in the am-I-actually-hallucinating bracket of final act twists. It’s an exercise in mindfulness that asks you to give yourself over to it lock, stock and barrel. If you’re willing to do that, you can cancel that meditation course.

Memoria su Time Out

Mi aspettava da un mese ormai, se non anche due. Stasera era la sera giusta e mi sono prestato. Time Out ha ragione da vendere: Memoria è un esercizio di meditazione. Due ore e un quarto in cui visivamente succede molto poco. C’è un mistero da risolvere e alla fine si risolve, ma nel mezzo rischi di perderti e per un po’, lo confesso, mi sono perso. Sarà che ho perso un po’ l’abitudine alla meditazione…

Days, ancora più statico, visto qualche giorno fa, è stato paradossalmente più coinvolgente. Sarà che è … Continua a leggere

Intervista su Tgr Marche Rai sulla trasformazione digitale in relazione alla pandemia

Ieri sono stato intervistato dalla testata giornalistica regionale Rai delle Marche a proposito della trasformazione digitale in atto e dell’accelerazione data dalla pandemia da COVID-19. L’intervista è andata in onda nelle edizioni del Tg regionale delle Marche. Ho estratto l’intervista e te la ripropongo.

Sullo stesso argomento ho scritto un post di approfondimento su Pandemia.

Un ringraziamento a Vincenzo Varagona, vicedirettore della Tgr Marche, per lo spunto e l’interesse sull’argomento e sulle mie opinioni in merito.… Continua a leggere

-72 Organizzare la settimana dal giovedì al mercoledì

Le uscite cinematografiche dall’autunno alla primavera sono così ricche e interessanti che ormai organizzo la mia settimana non dal lunedì alla domenica, ma dal giovedì al mercoledì. Il mercoledì sera esce la programmazione del mio cinema preferito* e in base a quella organizzo le mie serate, il fine settimana e altri appuntamenti sociali. Cerco di vedere tutto quello che merita, in termini di area geografica – il cinema fa parte del circuito Europa Cinemas, quindi la programmazione comprende film europei e a coproduzione europea, ed è anche una sala FICE, che significa tanti film premiati ai festival come Venezia, Berlino, Cannes – e non solo.

Questa settimana avrò il piacere di vedere due film italiani, Ariaferma e A Chiara, più la versione in lingua originale di Dune. Altri due film in programmazione, Marylin ha gli occhi neri e I’m your man, li ho già visti lo scorso fine settimana. La … Continua a leggere

-90 Il quotidiano può essere straordinario

“La ratio commerciale, così estranea nella sua semplificazione calcolatrice all’autentica razionalità, si appaga dunque nella dicotomia del quotidiano tra banalità e interesse. Produce essa stessa questo sistema binario tra vita ordinaria e istanti eccezionali che la riscattano: in un primo momento priva sistematicamente il quotidiano di ogni qualità, per poi salvarlo magicamente dal naufragio, sotto la forma illusoria di un dispendio vitale e immaginario di cui valga davvero la pena.”

Bruce Bégout, Luoghi Senza Identità

Non so come ho trovato Luoghi senza identità, libro che spiega tutto quanto ruota intorno al concetto di motel, ma ricordo di averlo trovato ricco di spunti sul capitalismo, sulla società, sull’influenza del mercato e non solo.

Dalla citazione di cui sopra prendo l’insegnamento che ogni giorno può essere speciale. Non bisogna anelare alle prossime vacanze come ancora di salvezza in un vivere quotidiano mediocre e deprimente. Sì, i viaggi e le vacanze sono momenti … Continua a leggere