Vai al contenuto

Archivio:

evento

Le nuove frontiere del giornalismo al Premio Ilaria Alpi

Sono veramente grato a Current e a Barbara Castiello, che ne cura l’ufficio stampa, per aver pensato a me nella moderazione dell’incontro sul tema “Le nuove frontiere del giornalismo”, tenutosi all’interno del Premio Ilaria Alpi a Riccione la scorsa settimana. Non c’èvideo della discussione purtroppo, ma è stata ricca di spunti.

E’ stata una ottima occasione per conversare su un tema di grande attualità insieme a giornalisti con esperienze e percorsi diversi. Ho avuto il piacere poi, vero valore aggiunto degli eventi dal vivo, di conoscere Luca Telese, Pietro Suber e soprattutto Andrea Postiglione, giornalista 25enne napoletano , che vanta già collaborazioni con Al Jazeera International e BBC World. Su Andrea voglio tornare con un altro post dedicato. Tra l’altro ha anche recentemente realizzato un video per Current, per la trasmissione Vanguard.

Il pomeriggio precedente all’evento ho anche avuto modo di conversare per alcuni minuti in diretta … Continua a leggere

Web marketing, Face-book e la PMI italiana

Sempre la scorsa settimana ho avuto il piacere di essere invitato da Giorgio Taverniti (l’amico della Thailandia) alla GT Conference tenuta alla Bocconi di Milano, sul tema di web marketing e PMI. Gli interventi e le presentazioni sono stati pubblicati online sul sito della conferenza e meritano di essere visti per la qualità di relatori e contenuti.

Nel mio intervento ho parlato di Fare business con Face-book, il mio cavallo di battaglia per i prossimi mesi.

Nelle ultime settimane poi sto approfondendo come la PMI italiana potrebbe avvantaggiarsi nell’usare blog e altri strumenti social, con tante nuove idee che probabilmente metterà a frutto nei prossimi mesi. L’economia è in crisi, i budget diminuiscono, ma con un po’ di creatività e di intelligenza, rimboccandosi le maniche, il futuro non è poi così buio.

UPDATE Il libro è uscito!… Continua a leggere

Creare conversazione dentro e fuori l’azienda – le interviste

Dall’evento promosso dal Club TI Marche di quasi due mesi fa, Creare conversazione dentro e fuori l’azienda, segnalo alcune interviste raccolte da Francesca Maroni di Presscom e pubblicate da e-xtrategy sul relativo canale YouTube. Tra le altre ce n’è una con domande rivolte al sottoscritto.

A seguire la playlist completa con altre domande rivolte ad Emanuele Quintarelli, Marco Massarotto e altri amici.… Continua a leggere

Le nuove frontiere dell’informazione

Dopo il periodo casalingo (dovrei dire clausura, visto che non ho neanche messo il becco al caterraduno quest’anno!) per “Fare business con Face-book“, in fase di revisione, torno a viaggiare.

Nei prossimi due giorni sono a Milano, ad un paio di eventi (vedi qua) e a Riccione a moderare un dibattito, sabato mattina, che si preannuncia ghiotto. Di seguito i relatori.

Sabato 20 giugno – dalle ore 11 alle 12.30 – c/o Palacongressi Riccione (III piano) Current cura l’incontro: “Le Nuove frontiere dell’informazione”. Partecipano: Marco Pratellesi(direttore Corriere.it) con “Nuovi modelli d’informazione online: free o a pagamento?”; Luca Telese (Il Giornale) – “Nuove frontiere dell’inchieste al tempo del ddl Alfano”; Maurizio Torrealta (Rainew24) – “Giornalismo investigativo: internet nemico o alleato? Le video-inchieste al tempo del web, Pietro Suber (Matrix-Tg5) “Il mestiere dal fronte tra testimonianze dirette e documentazione oggettiva sul web, il problema delle fonti, dalla

Continua a leggere

Riflessioni su Senigallia 2.0

Venerdì sera sono stato protagonista, insieme a Tommaso Sorchiotti e Carlo Infante, della serata di Senigallia 2.0 dedicata espressamente all’approfondimento del blog come strumento di comunicazione e promozione personale. Sulla carta c’erano tutti i presupposti per una serata interessante ma non si èvisto nessuno, salvo un gruppo di meno di 10 persone che la materia la conosceva già.

A mio avviso è necessaria una riflessione su questo genere di manifestazioni e sul risultato che portano. Non voglio tirare la croce addosso a nessuno, men che meno ad Andrea Garbin che mette tanta passione ed energia nel suo lavoro e che con tanta fatica ha messo in piedi l’idea e il programma di Senigallia 2.0, in maniera collaborativa. Non è questo il punto.

Il punto è che, se l’obiettivo è espandere la conoscenza di questi temi alla gente comune e suscitare la curiosità di queste persone, probabilmente fissare un … Continua a leggere