Vai al contenuto

Archivio:

fairphone

Il mio prossimo smartphone

In questi giorni sono 10 mesi che non ho uno smartphone, sostituito brillantemente da un telefono a tastiera e un iPod Touch (Wi-Fi) che avevo già. L’unico servizio che mi è mancato in questi mesi è stato il blocco automatico delle chiamate da numeri sgraditi. Ho preso l’abitudine a non usare WhatsApp e, piano piano, tutti i miei contatti, vecchi e nuovi, hanno capito. Abbiamo continuato a comunicare con Telegram (da desktop), email, SMS e telefonate. Fuori di casa non ho alcuna tentazione di prendere lo smartphone in mano, non ricevo notifiche di nulla, non devo rispondere a nessuno. Chi ha urgenti comunicazioni mi chiama o mi manda un SMS. Tutto il resto attende che io torni a casa e in 10 mesi è andato tutto liscio. In un paio di occasioni mi avrebbe fatto comodo un navigatore, ma ho supplito con il telefono. La vita continua come Continua a leggere

Un nuovo rinascimento digitale, collaborativo

Nell’era dei monopoli digitali cresce la domanda di servizi equi, in cui la persona torna a controllare i propri dati, in armonia con i propri valori

rinascimento collaborativo

Domenica 25 Giugno ho pubblicato quattro articoli sul Sole 24 Ore, uno sull’edizione cartacea di Nova e tre disponibili online. Il tema è quello di una nuova evoluzione del web in senso cooperativo, alla ricerca di nuovi servizi che rispettano l’economia locale, la creatività degli artisti, la libertà degli utenti. Face-book, Google, Microsoft, Amazon, Apple, a cui si aggiungono Uber e Airbnb, hanno sempre un maggior potere sulla nostra vita, ma ciònon significa che si possa contrastare l’accentramento dei nostri dati personali nelle mani di pochi.

Da qui la nascita, dal basso, di nuovi servizi che si rifanno al commercio equo e solidale, al mondo cooperativo, al software libero. Queste esperienze si stanno unendo, per dare vita a FairBnB, Fairphone, Social.coop, Resonate, Riot.im, Minds.org. … Continua a leggere