Vai al contenuto

Archivio:

lavoro

La mia nuova passione: il personal knowledge management

Il periodo di quarantena da COVID-19 sta creando nuove opportunità, per chi le sa cogliere. Dopo un fase iniziale di apprensione sull’evoluzione della pandemia, cercando di raccogliere dati e informazioni, una volta capito che non sarebbe stato breve e non sarebbe stato possibile capire come stanno veramente le cose, ho iniziato a concentrarmi sulla lettura, sullo studio e sulla ricerca, di altro. Il risultato è che ho scoperto una passione (ritrovato, dovrei dire, forse) per il tema del personal knowledge management e temi affini.… Continua a leggere

Newsletter e blog post per La Content Academy

Da un mese circa ho il piacere di collaborare con La Content Academy. Ogni due settimane, alternate, pubblico un contributo sotto forma di blog post e di newsletter. Entrambi i contenuti hanno l’obiettivo di ispirare la community intorno a La Content Academy. La newsletter ha un verbo per ogni lettera, declinato in forme diverse: un personaggio, una citazione, un libro, un film, un contenuto audio, un contenuto video, qualcosa da fare con le mani, un ingrediente per una ricetta e altro. I primi tre numeri hanno avuto come temi:

Se ti sono piaciuti, puoi iscriverti gratis alla newsletter.… Continua a leggere

Fuck-you money, definizione

There a few rules of thumb for dealing with money. The first has been termed by some linguistically adventurous individuals fuck-you money, in reference to the last two words—ever, presumably—you will yell at your boss before storming out of the office. Basically, fuck-you money refers to the savings that would allow you to quit your job at a moment’s notice without ending up in dire financial straits. One year’s salary, say. Fuck-you money is freedom. More important even than material independence is that fuck-you moneyallows you to see and think objectively. So if you haven’t saved up your fuck-you money yet, keep your fixed costs low. The lower your outgoings, the quicker you’ll reach your goal. In any case, it’s a nice feeling to have money without spending much of it.

The art of good life

Per la serie “la saggezza che si trova nei … Continua a leggere

Più personale, meno professionale

Questo spazio ha subito sorti alterne. Dopo essere nato come spin off di Pandemia, attraendo tutto quanto non era internet media e tecnologia (e quindi ambiente, politica, affari personali e locali), Lucaconti.it è diventato sempre meno personale e più professionale. Professionale nel senso in cui l’obiettivo di questo spazio è diventato filtrare e proporre la parte di Luca più pubblica e legata alla sfera lavorativa. Esperienze personali condivise sì, ma con un risvolto professionale: nuovi libri in uscita, presenze sui media, partecipazione a eventi ed esperienze a cavallo tra la sfera personale e quella professionale.… Continua a leggere