Vai al contenuto

Archivio:

meditare

Meditare a 30 km/h

17 anni di blog, anche se a ritmi alterni, hanno lasciato un segno. Nonostante abbia deciso di condividere sempre meno online, continuo a trovarmi in situazioni in cui penso a scrivere un post per raccontare la riflessione frutto dell’esperienza che sto vivendo. A volte mi viene in mente anche il titolo, come quello di questo post.… Continua a leggere

10 secondi di pausa

In addition to meditation, one simple technique you can employ is to take 10-second pauses throughout your day. After hanging up the phone, before rushing off to the next item on your to-do list, try pausing and sitting still for 10 seconds.

When you arrive somewhere in your car, turn off the engine and sit for 10 seconds before getting out. The opportunities for these pauses are everywhere: between clients, between tasks, between bites of food, after taking a shower our brushing your teeth.

Give yourself time to let go of all that just happened, collect your energy, and check in with yourself. Pause and listen to what subtle sensations are present.

Maybe you’ll notice very little, and proceed as you would have otherwise. Maybe you’ll notice that you do need to take a trip to the restroom or have a sip of water.

Regardless of what you notice,

Continua a leggere

La miglior fragola che avessi mai mangiato

Un giorno, mentre un uomo passeggiava nella natura, si trovà improvvisamente di fronte a una tigre. Terrorizzato e senza troppo riflettere, l’uomo scappà a gambe levate, seguito dalla tigre. Arrivato sul bordo di un precipizio, fu costretto a interrompere la folle corsa. Disperato e deciso a scappare dalle grinfie della tigre, prese in mano una liana e si calà giù per il precipizio. Quando guardà giù, si rese conto con terrore che si trattava di una trappola e che in basso lo aspettavano altre tigri, pronte a far di lui un boccone. In alto la prima tigre lo stava ancora fiutando. In basso le altre tigri non aspettavano altro che cadesse. Come se non bastasse, due topolini, uno bianco e uno nero, avevano cominciato a mangiucchiare la liana alla quale si teneva. In quel momento scorse vicino a lui una fragola di bosco cresciuta sul muro del precipizio. Tenendosi con

Continua a leggere