Vai al contenuto

Archivio:

misurare

Smettere di contare ciòche non conta

Se mi leggi da un po’ o hai sfrucugliato nell’archivio, dovresti sapere che sono sempre stato un fan della misurazione. Quando ho scoperto il fenomeno del quantified self, mi ci sono buttato. Ho cominciato a misurare tutto ciòche potevo, per capire a che livello ero e avere una base di riferimento per darmi degli obiettivi di miglioramento. Almeno per le cose che a) potevo misurare e b) che consideravo importanti per me.

Tra le tante cose che ho misurato negli ultimi anni trovi: passi percorsi al giorno (alla settimana, al mese, all’anno), distanza percorsa, minuti di attività fisica, battito cardiaco a riposo, pressione sanguigna, peso, rapporti sessuali (storia lunga, un’altra volta!), libri letti, film visti (a casa e al cinema), giorni di viaggio, numero di treni/aerei, notti fuori, ore passate davanti al computer, ore passate online, ore passate sul telefono, app più usate, numero di sblocchi del telefono, ore passate … Continua a leggere