Vai al contenuto

Archivio:

Marzo 2016

A passeggio per le vie di New York

Ben trovato e ben trovata!

A volte fare il lavoratore nomade digitale mi viene particolarmente bene. Ho deciso di venire a trovare alcuni amici newyorkesi a dicembre, comprando il biglietto aereo il 2 gennaio. Solo a fine febbraio mi sono accorto che nello stesso periodo ci sarebbe stata una conferenza interessante, Digital Book World, e ho inviato una richiesta di accredito stampa. Mai avrei immaginato che Il Sole 24 Ore e gli amici di Nova 24 sarebbero stati così entusiasti da chiedermi ben 4 articoli, tra cui l’apertura dell’inserto! Così è stato, così la scorsa settimana ho unito veramente l’utile al dilettevole, comprendo questo evento. Trovi online 3 dei 4 articoli, se sei curioso.

Oggi prima giornata interamente piovosa e nuova occasione per lavorare un po’, dopo una settimana intensa, oltre alla partecipazione della conferenza di cui sopra. Ho avuto modo di partecipare a uno spettacolo di danza moderna, … Continua a leggere

L’arte a New York e la promozione online

Dopo un mese circa dall’ultima lettera, eccomi di nuovo qua a scriverti da New York. Sono arrivato ieri sera, ora locale, nel mezzo di un bufera di vento e temperature largamente sotto zero. Starà  questa latitudine per circa tre settimane, prima di tornare in Italia, in tempo per Pasqua.

New York d’inverno è una metà perfetta per la cultura da museo. Nei prossimi giorni intendo visitare tutti i più importanti musei e qualcuno dove non sono ancora stato. Dal MOMA al MET, passando per il nuovo Whitney e la Neu Galerie, le occasioni non mancano. Il bello di viaggiare è che ti puoi prendere il lusso di vedere come gli altri comunicano la cultura con il digitale, cosa che si potrebbe fare anche da casa, se non fossimo tutto distratti da altro.

Cercando orari, valutando il costo dei biglietti, scoprendo che tutti i musei hanno almeno un … Continua a leggere