Vai al contenuto

Archivio:

Hollywood

Non sei il prescelto. Sei solo un coglione

Chiedo scusa per la volgarità, ma credo sia la giusta traduzione del titolo di questo video:

Shalom Auslander, scoperto oggi per caso attraverso il suo libro Mamma per cena, appena pubblicato da Guanda, è l’autore del video e di una serie, Ungodly, che a questo punto devo vedere episodio per episodio. Prende passi della Bibbia e condanna chi li accetta in maniera acritica. Vale come provocazione e non solo.

Tutta la retorica, illustrata sapientemente nel video, del ringraziare Dio per un premio mi nausea. Non aggiungo altro. Del resto saper recitare non è una qualità che si estende necessariamente ad altri ambiti della vita. Le dichiarazioni citate ne sono la prova.… Continua a leggere

La promozione delle minoranze

È evidente ormai come gli Oscar siano un altro mezzo per fare politica. Dopo anni di dominio dei maschi bianchi eterosessuali, l’Academy si è aperta a membri (e votanti) appartenenti a minoranze varie. Quest’anno, anche se non è il primo, si è visto palesemente come ciò che conta, almeno per certe categorie, è l’appartenenza a una minoranza. Gli unici in competizione, regista donna, attore sordo, attrice latina, attore di colore, film sui sordomuti sono stati premiati. Un risarcimento tardivo per tutti gli anni in cui gli unici nominati erano bianchi e gli unici premiati, salvo la categoria delle attrici, erano uomini. Con un asterisco. Non ci sono film non americani che hanno vinto qualcosa, se non nella categoria protetta a loro destinata, il miglior film internazionale. Nelle altre categorie sono usciti a mani vuote, perché l’Academy è in gran parte americana e non internazionale. Parasite è stato l’eccezione e non … Continua a leggere