Vai al contenuto

Flavio Brasili a quattro anni dalla morte

Scritto da:

Luca Conti

Oggi è il Giorno dei Morti. Quasi quattro anni fa moriva in un incidente Flavio Brasili, amico prima che giornalista e contatto professionale. Flavio probabilmente è stato il primo a riconoscere in me delle qualità giornalistiche e grazie a lui ho ottenuto la mia prima collaborazione con un giornale, Il Messaggero, con una rubrica sui temi dell’ambiente.

Flavio lavorava come Ufficio stampa della Regione Marche e aveva molta esperienza. Conosceva bene i suoi polli e sapeva dare il giusto valore alle cose, al punto di aver deciso di comprare casa in Brasile per trasferircisi appena in pensione. Purtroppo proprio in Brasile èvenuto meno.

Quattro anni sono tantissimi, anche se sembra ieri. Chissà se Flavio oggi fosse ancora vivo, magari parleremmo della politica locale sorseggiando un succo d’arancia sulla veranda della sua casa brasiliana. Chissà, appunto. Mi manchi Flavio.

Articolo precedente

Dietro le quinte del Festival dei Blog

Articolo successivo

Una settimana tra Milano, Berlino e Roma