Vai al contenuto

Due giorni a casa e via, verso nuove avventure

Scritto da:

Luca Conti

Questo aprile mi ricorda molto dicembre 2007: un mese vissuto sull’orlo di una crisi di nervi. Sarà un caso che qualche giorno fa ho dovuto sospendere le attività per una febbre che non mi colpiva da oltre un anno? La febbre ormai è passata e si guarda avanti per una nuova settimana da brivido.

Giusto il tempo di andare a votare (non ancora), riprendersi (per nulla) e pianificare i prossimi giorni che martedì si ricomincia con un altro tour de force.

Martedì e mercoledì Lussemburgo per un meeting da BuzzParadise, rinviato anche troppo. Mercoledì notte dormita presso l’albergo dell’aeroporto di Frankfurt Hahn e sveglia all’alba.

Giovedì giornata campale con svegli prestissimo, volo su Ciampino, trasferimento su Saxa Rubra, pomeriggio di lezione alla Link Campus e intervista a seguire in Via dell’Arancio. Si dorme poco perchépoi…

Venerdì mattina altra svegliataccia per volare su Venezia e il Veneto Expo dove sono relatore. Nel pomeriggio dovrei inoltre collaborare alla moderazione di una tavola rotonda internazionale.

Sabato salto il twitterCamp per tornare su Roma in aereo e muovermi verso Vallelunga. Giornata di transito e spero anche di riposo.

Domenica e lunedì Vallelunga per l’evento Audi rivolto ai blogger. Ci sarà da divertirsi. In serata ritorno a casa, spero tutto intero.

Prima del piccolo ponte del 25 Aprile ci potrebbe essere una nuova capatina a Milano per Steve Ballmer, ma è tutto ancora da vedere. Fino mese invece si prospetta Londra con Motorola. Ne riparliamo.

Articolo precedente

Dispaccio da Perugia

Articolo successivo

Vivere nella blogosfera