Novità nell’organizzazione dei contenuti

Da blog personale a sito professionale. Questo spazio sta cambiando pelle.

Da blog personale, nato nel marzo del 2015 per raccogliere opinioni ed esperienze personali, tra vita privata, politica e interessi personali, voglio che questo spazio diventi il punto di riferimento per le mie attività professionali, integrato insieme a Pandemia. Per essere più efficiente, ho riorganizzato anche Pandemia, indirizzato a trattare il tema della crescita personale con contenuti che integrano le mie attività di autore e di produttore di contenuti per conto terzi.

Come cambia Lucaconti.it

Questo sito vuole essere un punto di riferimento più puntuale sulle mie attività pubbliche e professionali. Alcuni contenuti di carattere personale restano nell’archivio, classificati come Esperienze. La politica non c’è più: ho deciso di rendere privati tutti gli articoli che avevano questo tema, perché non mi occupo ormai da tempo di politica attiva e non ho intenzione di tornare sui miei passi.

La categoria Presenze media va a raccogliere tutte le mie partecipazioni a trasmissioni televisive, trasmissione radiofoniche, includendo interviste su giornali riviste, siti web o articoli scritti da me per i media tradizionali. Altrettanto professionale è la categoria Social media & marketing dove sono raccolti tutti gli articoli dove questo è il tema prevalente. Oltre alla categoria Varie, resta Cultura, dove sono raccolti tutti gli spunti di carattere culturale, con segnalazioni di film, eventi, mostre d’arte, libri ed altre esperienze culturali che consiglio.

La dimensione privata/personale di questo spazio è venuta meno da tempo. Non trovo più ragioni per condividere in pubblico opinioni ed esperienze del mio privato, considerando i rischi di furto d’identità o di uso improprio da parte di soggetti malintenzionati. A differenza della maggioranza, non ho intenzione di usare Facebook a tale scopo, né ora, né nel prossimo futuro.

Al momento restano pubblicati 891 articoli, quasi un terzo in meno del totale online fino a poche settimane fa. Probabile che, col tempo, tolga altri articoli ormai inutili a qualsiasi scopo, compresa la documentazione. L’intenzione è di tenere traccia degli eventi più significati del passato e di promuovere contenuti di qualità, con lo scopo di offrire una immagine digitale il più aggiornata possibile, per nuove relazioni professionali e personali.