Vai al contenuto

Archivio:

Libri

La catena di San Mark Zuckerberg (Face-book)

Appena ricevuto da un amico su Face-book:

Rispondi Rispondi Face-book è ormai pieno di utenti. Molti utenti si sono lamentati che Face-book stia diventando molto lento. La ragione di ciòè che ci sono troppi utenti di Face-book che non sono attivi.
Manderemo questo messaggio a tutti gli utenti, per vedere se gli utenti sono attivi o meno.
Se sei un utente attivo per favore invia questo messaggio ad altri 15 tuoi amici, usando il Copia/Incolla, per mostrare che sei attivo.
Coloro che non invieranno questo messaggio entro 2 settimane, si vedranno il proprio account cancellato senza alcuna esitazione per creare nuovo spazio.
Se su Face-book ci saranno ancora troppi iscritti, chiederemo gentilmente dele donazioni a chi le voglia fare, ma sino ad allora fate circolare questo messaggio a tutti i vostri amici, sia per tenerli inform
ati sia per mostrare che sei un utente attivo cosicchéil tuo account non verrà

Continua a leggere

Viaggio, futuro e complessità

L’estate è la stagione in cui decisamente ho più possibilità di leggere libri, specialmente romanzi ed evasione. Questa non sta andando per nulla male, anzi! Mi ha permesso di finire libri lasciati a metà e di leggerne di ammucchiati da tempo, troppo. Le ultime tre fatiche in ordine casuale.

Next

Questo libro l’ho trovato nella camera d’albergo di Las Vegas, probabilmente lasciato da un viaggiatore con la valigia già piena. A me Crichton sale, nonostante la porcata di Stato di Paura. Ad ogni modo me lo son portato a casa con piacere, sia perchéin inglese, sia per Crichton.

Dopo un buon inizio il libro si è disperso in mille rivoli purtroppo, divagando troppo, con troppe strade aperte che difficilmente trovano un finale credibile. Una occasione di divulgare il tema dell’ingegneria genetica, con tutto quel che ne consegue, male utilizzata.

Con meno retorica sarebbe stato un buon libro.

Il Responsabile delle
Continua a leggere

Letture greche: Crichton, Grisham, Giovagnoli, Highsmith, Hornby

Per la Grecia ho riempito la valigia di libri, tutti finiti tranne uno… e ci ho dato dentro! Consigli per la lettura in ordine sparso.

Preda di Michael Crichton

Crichton è un mago del romanzo a sfondo scientifico, credibile e appassionante. Il tema sullo sfondo sono le nanotecnologie. L’ho letteralmente divorato, come per tutti gli altri libri di Crichton che ricordi.

Non buttiamoci giù di Nick Hornby

Primo libro di Hornby che leggo. Non sono riuscito a finirlo perchédopo 100 pagine non ne potevo più. Una storia che non si dipana e la scrittura brillante non è stata sufficiente a prendermi. Magari non è il suo miglior libro, non lo so. Certo che non mi capita spesso di abbandonare un libro. Delusione forte.

All’immortalità qualcosa sfugge di Max Giovagnoli

Seconda opera narrativa di Max, amico personale (ma il libro me lo son comprato!), intrigante e tutto sommato piacevole. Doppio … Continua a leggere

500 anni di tennis, un magnifico libro

Ho acquistato oggi il magnifico libro “500 anni di tennis” scritto da Gianni Clerici e disponibile in edicola con Repubblica a 20 euro contro i 70 euro della libreria. Un libro magnifico, ricco di foto splendide. Lo consiglio a tutti gli appassionati. Nella foto i miei due preferiti, Sampras e Agassi.

In occasione dell’uscita in edicola Gianni Clerici parla del libro a Repubblica Tv.

Link: 500 anni di tennis.… Continua a leggere