Vai al contenuto

Strisce positive

Scritto da:

Luca Conti

Dall’app Kindle, qualche giorno fa, ho tratto questo screenshot. Per oltre 3 anni, ogni settimana ho aperto il mio lettore di ebook e ho letto almeno qualche pagina di libro. Lo stesso per 160 giorni consecutivi, oggi diventati qualcuno in più.

Lo condivido pubblicamente come stimolo a leggere come abitudine quotidiana. Se prendi in mano tutti i giorni il tuo smartphone, allo stesso modo puoi aprire l’app per leggere un libro. Il gesto è lo stesso, con la differenza che di solito l’obiettivo è non pensare e scorrere i contenuti della tua social droga preferita col cervello quasi sempre spento. Con l’app per leggere libri dici invece al tuo cervello che lo vuoi tenere acceso, anche fosse per rilassarti e leggere qualcosa di leggero. Non è la stessa cosa. Di fatto è la differenza tra lasciarsi vivere e vivere consapevolmente.

Buona lettura!

P.S.

Non hai bisogno dell’app Kindle per ricreare lo stesso stimolo a leggere tutti i giorni. Ti basta usare un’app (Daylio, per esempio) o un taccuino dove segnare ogni giorno che ripeti l’abitudine che ti fa star bene e ogni mattina la controlli. Inizia e dopo un po’ diventerà quasi automatico.

Articolo precedente

Di battaglie e gentilezza